Cerca

playoff

Post-season, si comincia il 7! Per la Roma c'è il Chievo

I giallorossi, come da classifica, incontrano la peggior classificata nella fase iniziale dei playoff che inaugurano la volata

30 Maggio 2019

Vignato e Greco (FOTO De Cesaris)

Vignato e Greco (FOTO De Cesaris)

Vignato e Greco (FOTO De Cesaris)

Si è concluso finalmente con una vittoria, decisiva e convincente, la stagione regolamentare della Roma Primavera di Alberto De Rossi. Contro un'Udinese già retrocessa ma comunque vogliosa di chiudere bene, i giallorossi - pur soffrendo inzialmente - hanno ritrovato i tre punti esterni che mancavano dal 29 gennaio contro il Sassuolo. Ora, proprio per giocare più sul serio verso lo Scudetto dei giovani, la Roma dovrà ripresentarsi proprio in terra neroverde per cominciare il proprio cammino playoff. Archiviato dunque il terzo posto ad una sola lunghezza dall'Inter seconda, De Rossi e i suoi se la dovranno vedere con i clivensi per mettere in cascina il primo turno delle finali. L'appuntamento, come confermato dal comunicato ufficiale della Lega Serie A, è per il 7 giugno alle 18.30, presso lo Stadio Ricci di Sassuolo. Soltanto 24 ore esatte prima, quello stesso terreno di gioco sarà invece calcato da Torino e Fiorentina, le altre due protagoniste del primo turno. Buone notizie di partenza, intanto, per i giallorossi: in caso di parità basterà il miglior piazzamento della regular-season per decretare il passaggio al turno successivo. Niente supplementari né rigori. Con questa logica, nell'altra sfida, ne beneficierebbe invece il Torino, grazie a quel punticino in più ottenuto rispetto ai viola in campionato. Il Chievo per la Roma, dunque. Una sfida da non sottovalutare già di per sé, per ciò che vale. Oltretutto non lo sarà per gli ostacoli proposti dai gialloblù ai capitolini già in campionato: un successo risicato per la Roma al Tre Fontane il 29 settembre scorso e un ko per 4-3 in terra veneta che consacrò la crisi da trasferta della compagine romanista. Ci sarà da stare attenti, dunque. Lo stesso De Rossi si è detto fiducioso per un gruppo nuovamente compatto, bravo a piazzarsi sul podio nonostante qualche sotto età e un percorso turbolento in campionato. "Cagliari o Chievo cambia poco"", ha aggiunto: i suoi sono già al lavoro da martedì. In caso di successo, l'11 alle 18.30 sarà l'Inter l'avversaria successiva, in semifinale. Sempre al Ricci e con i supplementari in previsione di un pareggio nei 90' regolamentari. Niente calci di rigore, però: passerebbe l'Inter meglio classificata. Nell'altro lato del tabellone: Atalanta contro la vincente tra granata e toscani, con semifinale il 10 giugno ore 20.45 ma a Parma, al Tardini. Stesso regolamento, verso la finale: il 14 giugno nella casa gialloblù

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE