Cerca

MERCATO

Gianmarco Cangiano al Bologna: cifre, dettagli e retroscena

Il giovane talento classe 2001 salirà oggi nella città emiliana e domani ci saranno le visite mediche con la firma sul contratto, fin qui, più importante della sua vita

24 Luglio 2019

Gianmarco Cangiano lascia la Roma dopo 9 stagioni, nella foto con il papà Sasà

Gianmarco Cangiano lascia la Roma dopo 9 stagioni, nella foto con il papà Sasà

Nel giorno in cGianmarco Cangiano lascia la Roma dopo 9 stagioni, nella foto con il papà Sasàui Daniele De Rossi compie 36 anni, la Roma conclude l'ennesima cessione della sua campagna acquisti estiva. L'ennesima situazione che poteva essere gestita diversamente e che, a fine luglio, vede la sua definitiva conclusione. Gianmarco Cangiano è stato nell'ultima stagione appena conclusa il miglior marcatore classe 2001 a livello italiano nella categoria con 16 gol stagionali di cui 14 in campionato, 1 in Youth League contro il Real Madrid ed 1 in Nazionale Under 18 contro la Grecia senza tirare rigori e punizioni. La Roma, tra l'addio anticipato di Monchi, la parentesi di Massara e l'arrivo di Petrachi, ha vissuto mesi molto complessi con il mancato rinnovo di De Rossi e le dimissioni di Totti che hanno reso ancora più teso il rapporto tra la proprietà e la piazza. In tutto questo la trattativa per il rinnovo di Cangiano è andata avanti senza particolari acuti, si è protratta per diversi mesi e, con il crescere delle prestazioni dell'esterno d'attacco, ha visto aumentare, di volta in volta, le pretendenti al calciatore quasi 18enne. Dalla Juventus all'Inter passando per il Sassuolo e, soprattutto, per la Sampdoria che, dopo l'arrivo di Di Francesco, ha tentato di affondare il colpo in modo concreto e serio senza però riuscire a spuntarla. Gianmarco Cangiano da domani sarà un nuovo calciatore del Bologna, domani mattina effettuerà le visite mediche e nel pomeriggio firmerà un contratto di 5 anni con il club rossoblu che farà un investimento molto importante per lui: la Roma incasserà 1.5 milioni di euro più bonus con il 30% della futura rivendita assicurata al club giallorosso, il calciatore firmerà fino al 30 giugno 2024 un contratto quinquennale che vedrà cifre tra i 200 e i 300 mila euro all'anno e sarà seguito in questa nuova avventura dai genitori, Sasà Cangiano e Rosa Panico. L'ex allenatore del Palestrina, dopo sette anni consecutivi in panchina, si prenderà un anno sabbatico per studiare ed aggiornarsi a Bologna: Palestrina, Colleferro ed Unipomezia le squadre che ha guidato in queste stagioni tra Promozione e Serie D ed ora una pausa dovuta ad una "causa di forza maggiore" davvero molto piacevole considerando la grandissima occasione che avrà il suo Gianmarco con il Bologna tra Primavera e Serie A. Si cambia vita, la famiglia Cangiano si trasferirà a Bologna e lascerà Roma dopo tanti anni: arrivato nel 2010 a Trigoria all'età di 8 anni, Gianmarco se ne andrà 9 anni dopo senza aver ancora avuto la gioia di esordire in Serie A. Lo farà, con ogni probabilità, l'anno prossimo con i colori rossoblu, in un'altra città e con un'altra maglia: l'ennesima rivoluzione estiva del club giallorosso perde un altro talento dalle enormi prospettive che finisce altrove mentre il Bologna continua i suoi investimenti importanti su giovani campioni del futuro com'era già avvenuto la scorsa estate con Gabriele Corbo, difensore centrale classe 2000 prelevato dallo Spezia per 1.2 milioni più bonus che il tecnico felsineo Sinisa Mihajlovic ha fatto esordire in A nei minuti finali di Bologna-Parma subentrando al posto di Danilo. Il Bologna continua a puntare sui giovani talenti, la Roma vende Cangiano che, da domani, sarà ufficialmente un nuovo calciatore del club rossoblu. Si chiude così la lunga parentesi giallorossa del talento classe 2001, si attendono ora solamente visite mediche, firma sul contratto e foto di rito con annuncio. In bocca al lupo, Gianmarco!



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE