Cerca

primavera 1

La Lazio avanza in Coppa Italia: battuto il Trapani

I ragazzi di Menichini dopo un primo tempo sofferto, portano a casa il risultato nella ripresa

25 Settembre 2019

Lazio, avanti in coppa

Lazio, avanti in coppa

COPPA ITALIA 

TRAPANI-LAZIO 0-2


TRAPANI Mattiolo, Coglitore, Filì, Miceli, Di Maria, D'Anca, Cataldi, Pace, Castiglione Marrone, Melia  PANCHINA Bruno, Barbara, Culcasi, Laurenzi, Tolomello, Molinari, Gancitano, Girgenti, Sansone ALLENATORE Scurto

LAZIO Furlanetto, Cipriano, Kalaj, Franco, Kaziewicz, Czyz  (15'st Cesaroni), Bianchi, Shehu (1'st Falbo), Francucci (1'st Petricca), Russo (24'st Cerbara), Niemmermeer PANCHINA Marocco, Peruzzi, Pica, Bertini, Moschini, Zilli, Shoti ALLENATORE Menichini

MARCATORI Niemmermeer 26'st , Bianchi 40'st

ARBITRO Pirrotta di Pozzo di Gotto ASSISTENTI Spina di Palermo e Micalizzi di Palermo

NOTE Espulsi al 43'st Cerbara (L) per intervento pericoloso Ammoniti Franco Rec  4'st 



Lazio, avanti in coppa

Ci ha preso gusto la Lazio, che a Trapani vince e passa il primo turno di Coppa Italia. Non sembra saper perdere la squadra biancoceleste, che nonostante i numerosi cambi di formazione si impone nel secondo tempo e, per la prima volta in stagione,senzasubire goal. Il match inizia in sordina per i giocatori di Menichini. Gli stravolgimenti di formazione si fanno sentire in un primo tempo non del tutto brillante. Sono infatti i padroni di casa a comandare maggiormente il gioco e ad andare più vicini al vantaggio con Cataldi. Nella ripresa  mister Menichini capisce che c'è qualcosa da cambiare e opta per diverse sostituzioni. Col passare dei minuti i biancocelesti diventano sempre più padroni del campo. Al 71'arriva il vantaggio della Lazio. Fa tutto Niemmermeer, che gioca di fisico guadagnandosi lo spazio per segnare e battere il portiere per l'1-0. I capitolini iniziano ad amministrare  il gioco con maturità. E come una grande squadra chiude il match nel finale. È Bianchi a firmare il raddoppio della Lazio con un calcio di punizione perfetto. Nota stonata del match è l'espulsione di Cerbara, che subentrato dalla panchina si fa buttare fuori per un fallo a gamba tesa. La Lazio ottiene quindi un'altra vittoria, la terza consecutiva, la prima in Coppa Italia. 


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE