Cerca

Coppa Italia

Franco non basta alla Lazio. Agli Ottavi va il Napoli

Niente derby per i biancocelesti che escono dalla competizione per mano dei partenopei, nel prossimo turno avrebbero incontrato la Roma

30 Ottobre 2019

Menichini, tecnico della Lazio ©De Cesaris

Menichini, tecnico della Lazio ©De Cesaris

COPPA ITALIA

NAPOLI-LAZIO 2-1


NAPOLI Daniele, Manzi, Marrazzo, Esposito (20'st Zanon), D'Onofrio, Senese, Potenza, Virgilio (45'st D'Amato), Palmieri (74' Labriola), Mancino (45'st Ceparano), Vrakas (20'st Sgarbi) PANCHINA Idasiak, Vrikkis, Costanzo, Zanoli, Cavallo, Zedadka, Vianni ALLENATORE Baronio

LAZIO Furlanetto, Kaziewicz (33'st Francucci), Kalaj (33'st Cipriano), Franco, Pica, Bertini, Bianchi, Shoti (24'st Cesaroni), Shehu (24'st Nimmermeer), Zilli, Russo PANCHINA Marocco, Peruzzi, De Angelis, Moschini, Petricca, Czyz ALLENATORE Menichini

MARCATORI Vrakas 5'pt rig. (N), Palmieri 27'pt rig. (N), Franco 37'pt (L)

ARBITRO Catanoso di Reggio Calabria Assistenti Centrone e Di Maio

NOTE Ammoniti Palmieri, Furlanetto, Kalaj, Mancino


Menichini, tecnico della Lazio ©De Cesaris

Allo Stadio Pasquale Ianniello di Frattamaggiore il Napoli supera la Lazio per 2-1 ed accede al prossimo turno in cui incontrerà la Roma. Dopo appena cinque minuti dal calcio d'inizio il direttore di gara assegna un calcio di rigore in favore dei partenopei che Vrakas realizza portando i suoi in vantaggio. I biancocelesti sfiorano il pari in un paio di circostanze ma prima della mezz'ora è ancora la formazione di Baronio ad andare in rete, sempre dal dischetto, questa volta tirato però da Palmieri. Franco riaccende le speranze con una spizzata che non lascia scampo a Daniele e si insacca in rete. Nonostante il salto dall'Under 17 alla Primavera, il difensore classe 2002 dimostra di aver mantenuto il grande feeling con il gol che lo ha contraddistinto nella scorsa stagione. Franco trova così la seconda rete dopo quella in campionato con il Sassuolo. Nel finale di tempo e nella ripresa i ragazzi di Menichini spingono alla ricerca del pari, clamorosa l'occasione di Russo su cui si è immolato Senese. Il tecnico laziale cerca la soluzione vincente dalla panchina effettuando qualche sostituzione ma il Napoli mantiene intatto il vantaggio. Al triplice fischio è festa partenopea, agli ottavi va il Napoli che affronterà la Roma, niente derby di Coppa Italia, dunque, per la Lazio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE