Cerca

La Rubrica

Road To The Future: Juventus, Franco Tongya ai raggi X

Spostiamo i riflettori sul talento bianconero classe 2002, un giocatore sempre più in ascesa

26 Maggio 2020

Franco Tongya in azione ©Instagram

Franco Tongya in azione ©Instagram

Franco Tongya in azione ©Instagram

Nel mese di gennaio, sulle colonne di Gazzetta Regionale è stato dedicato ampio spazio alle Top 11 delle varie categorie. Nella formazione ideale della Primavera non poteva mancare Franco Tongya, oramai una stella delle giovanili della Juventus ed un veterano del vivaio. Dopo aver mosso i primi passi nel Brandizzo, infatti, nel 2012 Tongya realizza il suo sogno iniziando a vestire la casacca bianconera. Centrocampista dalle indubbie qualità tecniche, il suo piede forte è il destro ma usa bene anche il mancino. Il talento classe 2002 ha arretrato il suo raggio d'azione rispetto agli anni passati; da attaccante a trequartista per poi indietreggiare ulteriormente nella zona mediana del campo. Adesso si tratta di un intermedio a tutti gli effetti con la possibilità di proiettarsi verso l'area avversaria per supportare il reparto offensivo. Tongya è da anni anche un punto fermo delle giovanili azzurre, in molti lo ricorderanno nel recente Mondiale Under 17 in Brasile dove, ancora una volta, ha messo in luce tutte le sue grandi doti, così come nell'Europeo, in forza al team guidato dal ct Carmine Nunziata. Nel corso di questa stagione l'allenatore della Juventus Lamberto Zauli non ha voluto mai rinunciare a Tongya, tanto che il centrocampista di origini camerunensi è stato uno di quelli con il minutaggio più alto in campionato. Il ragazzo continua a bruciare le tappe e si appresta a vivere un'altra stagione da protagonista, magari quella della definitiva consacrazione e, perchè no, del salto nel calcio dei grandi. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE