Cerca

Focus

Roma, quanti sorrisi per De Rossi: tornano Chierico e Bove

Il tecnico giallorosso può ritenersi soddisfatto anche per il rientro di due pedine fondamentali nel proprio scacchiere

03 Novembre 2020

Roma, quanti sorrisi per De Rossi: tornano Chierico e Bove

Luca Chierico ed Edoardo Bove ©De Cesaris

Roma-Juventus non è stata solo la partita che ha evidenziato, ancora una volta, lo strapotere capitolino in campionato. I motivi per cui Alberto De Rossi sono stati tanti: dal bel gioco dei suoi ragazzi alla maturità nel resistere all'assalto bianconero dopo la rete di Da Graca, passando per il recupero di due pedine fondamentali dello scacchiere giallorosso. Parliamo di Edoardo Bove e Luca Chierico. E se il figlio d'arte era già entrato in campo nelle ultime gare, ma contro la Juventus ha finalmente dimostrato di essere quasi tornato al top della condizione, per il centrocampista classe 2002 si tratta di un grande ritorno, considerando che il campo non lo vedeva dalla bellezza di otto mesi. Le qualità di Chierico non sono state mai in discussione, è un giocatore che ha doti importanti ma troppo minate dai numerosi e continui problemi fisici. Con l'operazione alla spalla si spera sia concluso il suo calvario che va avanti ormai da troppi anni. Per quanto riguarda Edoardo Bove, invece, grazie ad una piccola operazione chirurgica sembra essersi messo definitivamente alle spalle il problema al piede. E' un giocatore fondamentale per questa Roma, che fornisce ad Alberto De Rossi tante soluzioni nella zona mediana del campo, e chissà che non venga provato anche nei due dietro la punta, considerando i suoi ottimi tempi di inserimento. Staremo a vedere come verrà impiegato, l'importante è che sia tornato, lui come Chierico. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni