Cerca

Primavera 1

Lazio, falli (rosso)neri! Menichini punta sugli stessi

Domani a Formello la sfida contro la formazione di Giunti: l'allenatore laziale dovrebbe schierare lo stesso undici titolare visto a Firenze

06 Novembre 2020

Lazio, falli (rosso)neri! Menichini punta sugli stessi

La Lazio al Fersini  ©De Cesaris

Sono passati quasi tre anni dall'ultima volta che il campionato di Primavera 1 vedeva sfidarsi Lazio e Milan. Quel 10 marzo del 2018 la squadra allora allenata da Alessandro Lupi, subentrato al posto di Gennaro Gattuso, vinceva per 1-2 contro i biancocelesti, condannati poi alla retrocessione in Primavera 2, nella quale resteranno per solo una sola stagione. In quella dopo, alla toccata e fuga nella categoria inferiore è costretto il Milan, poi ripromosso insieme ad Ascoli e Spal. Domani a Formello alle ore 11.00 un nuovo appuntamento tra le due compagini, che nonostante gli alti e bassi, si sono sempre rese protagoniste nei propri campionati, mettendo in campo elementi di alto livello e un gioco interessante. Menichini, con quell'1-3 rifilato al Franchi che ha scacciato definitivamente i fantasmi di un derby disastroso, è determinato a fare bene anche stavolta. Per farlo non può che mettere in campo i suoi uomini migliori, consapevole anche di avere ottimi ricambi in panchina, come dimostratosi proprio contro la Fiorentina con l'ingresso in campo di Cesaroni e Nasri. Il solito 4-3-1-2 vedrebbe Furlanetto tra i pali, convocato spesso in prima squadra e la difesa composta da NovellaFranco, Adeagbo Ndrecka. A centrocampo Andrea Marino in regia sarà affiancato da Bertini Czyz,  mentre sulla trequarti Shehu, fresco di gol a Firenze, guarderà le spalle di un Nimmermeer in crescita e di un Raul Moro devastante sotto porta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni