Cerca

primavera 1

Lazio, sarà come una finale: domani arriva il Genoa

Contro i rossoblù di Chiappino, che hanno appena battuto l'Atalanta, la squadra di Menichini è obbligata ad invertire il trend

09 Marzo 2021

Lazio

Lazio, domani arriva il Genoa. Qui Marino in azione (Foto ©De Cesaris)

Un approccio di partita positivo, un gioco ordinato, poi il gol avversario (spesso causato dagli stessi sfortunati o meglio dire scoordinati giocatori laziali) che fa crollare inesorabilmente l’umore e porta alla sconfitta. È il film visto e rivisto al Fersini e tra le mura nemiche, un copione recitato a memoria da una squadra che non riesce più a soddisfare sé stessa e i suoi sostenitori. La Lazio di Menichini non vince più da sette giornate di campionato e i tre punti sono ormai un lontano ricordo. 16 gol fatti e 32 subiti sono l’allarme che suona da tempo tra i corridoi del centro sportivo di Formello, lì dove i ragazzi che rappresentano il futuro di una società così importante rimangono spettatori di un campionato che li vede lì fermi al penultimo posto in classifica. Domani i biancocelesti ospiteranno in casa propria un Genoa tranquillo di quella nona posizione sudata e meritata e che arriverà a Roma sulla scia dell’orgoglio di aver battuto sabato scorso per 2-0 l’Atalanta. Vietato sottovalutare quindi la squadra di Chiappino, che con le sue 21 reti segnate può dirsi soddisfatta della stagione disputata finora. Bisognerà dimenticare le pesanti sconfitte collezionate, i momenti di confusione, quegli autogol letali e quella panchina corta per ripartire da zero, perché più in basso di così non si può più volare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE