Cerca

Italia U20

La Nazionale di Alberto Bollini va ko: la Serbia si impone in amichevole

Dopo il successo nell'8 Nazioni contro la Polonia in trasferta, a Castel di Sangro gli Azzurri perdono contro i balcanici

06 Settembre 2021

Italia U20

Italia, sconfitta dalla Serbia: qui Tongya in azione (Foto ©Figc)

Sconfitta di misura per l'Italia di Alberto Bollini nell'amichevole conclusasi da pochi minuti a Castel di Sangro contro i pari età della Serbia. In evidenza Bove prodotto del settore giovanile della Roma. Ottimo il primo tempo della formazione azzurra, che sciupa tre occasioni da gol. Al 21’ della ripresa la rete degli ospiti realizzata da Rogan. Già al 3’ la prima palla gol per l’Italia: Bove, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria da Sekulov, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete, ma la conclusione è “murata” dall'intervento difensivo di Pavlović. Al 5’ palla buona sui piedi di Cangiano che, di prima intenzione, calcia a rete, ma è bravo Mićović a parare in due tempi. Ancora Bove al 6’ serve Bianco, il destro a mezz’altezza di quest’ultimo viene però intercettato e respinto dalla difesa serba. Ma al 16’ è proprio la Serbia a far tremare gli Azzurrini con Radulović, che di destro colpisce in pieno la traversa. Chiusura di primo tempo tutto di marca azzurra con la squadra di Bollini sfortunata a mancare di un soffio almeno un paio di occasioni. Nella ripresa molti cambi da parte di Bollini, che vuole testare le qualità dei suoi giocatori. Dopo le occasioni di marca azzurra del primo tempo, al 21’ passa in vantaggio la Serbia con Rogan che calcia a rete di prima intenzione: il suo sinistro a mezz'altezza a giro trafigge Pizzignacco. L’Italia, a caccia del pareggio, ci prova al 37’ con Ruggeri che crossa al centro per Riccardi, ma l’Azzurrino viene anticipato dall’uscita di pugni di Katić che nega all’Italia un meritato pareggio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE