Cerca

Focus

Lazio, Castigliani è partito forte: anche col Crotone brilla l'esterno

Non segna ma fornisce un apporto fondamentale per il gruppo di Calori che travolge il Crotone con sei gol 

20 Settembre 2021

Simone Castigliani

Castigliani, un inizio di stagione da incorniciare (Foto ©De Cesaris)

Nella giornata di sabato la Lazio si è imposta molto agevolmente sul Crotone, portandosi in testa alla classifica con un bottino pieno di 6 punti in due gare. I biancocelesti sono i favoriti naturali del loro girone, e per ora lo hanno ampiamente dimostrato, prima vincendo a Perugia, poi in casa contro i calabresi. Un perfetto score, che la società capitolina vuole confermare per garantirsi il prima possibile il ritorno nella massima serie. Mister Calori in questo match ha apportato diverse variazioni, tra cui quelle di abbassare Bertini in mediana dopo aver fatto il trequartista nella trasferta umbra. Il capitano delle aquile però ha mantenuto alta l’asticella del rendimento, realizzando una fantastica tripletta. Molto atteso era anche l’esordio di Luka Romero, il classe 2004 che alla prima ha giocato un match ordinato senza grandi lampi, anche perché l’argentino deve ancora trovare la condizione migliore. Sugli scudi sicuramente anche Simone Castigliani, che ha fatto vedere tutta la sua classe in una prestazione importante da leader puro. Il numero 11 laziale, a differenza di una settimana fa a Perugia, non ha trovato il gol personale ma ha allo stesso tempo garantito una grande partita, certificata dalle belle parole di Calori nel post gara. Il tecnico ha sottolineato come il suo calciatore sia sulla strada giusta, lavori bene e stia capendo che la chiavi della stagione dovranno essere continuità e duttilità. Detto, fatto. Castigliani ha svariato su tutto il fronte offensivo, creando problemi alla difesa ospite sia sulla corsia mancina che su quella di destra. Gli assist ai gol di Troise e Mancino portano la sua firma dopo due splendide incursioni dalla fascia. Nonostante più di una conclusione non sia andata a buon fine il classe 2003 ha continuato a macinare chilometri e palle gol per i suoi compagni, mettendo la squadra davanti al resto. Segnali sicuramente incoraggianti per Calori che potrà riporre ancora maggior fiducia nel suo esterno offensivo. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE