Cerca

Primavera 2

Lazio, la corsa alla promozione riparte domani. Al Fersini arriva il Perugia

Partita importante quella che vedrà contro biancocelesti e biancorossi, con i romani che vogliono scappare, mentre gli umbri accorciare in classifica

28 Gennaio 2022

Lazio

Lazio (Foto © Benedetti)

Dopo rinvii, settimane di stop, con la paura anche che il campionato potesse fermarsi nuovamente, domani la Lazio di Alessandro Calori ritornerà a giocare. Sul manto erboso del Fersini difatti è atteso il Perugia di Alessandro Formisano, una delle compagini che ha messo maggiormente in difficoltà le aquile nel girone d’andata. In Umbria al vantaggio iniziale del grifo risposero i gol nella ripresa di Castigliani e Mancino, per assicurare un esordio vincente ai capitolini. Quella di domani sarà un’altra sfida molto delicata ed importante per i biancocelesti che hanno in testa un solo obiettivo: correre, non fermarsi mai così da raggiungere la tanto agognata promozione in Primavera 1. Al momento i ragazzi di Calori sono in testa al loro girone, grazie alla caduta del Cesena con la Reggina a dicembre, la quale ha impedito agli emiliani di prendersi il primato. Adesso non si potrà più sbagliare, anche perché non difendere la vetta vorrà dire giocarsi l’accesso alla massima categoria tramite la tortuosa e mai facile via dei playoff. Le certezze degli ultimi mesi in casa Lazio sono state consolidate; Crespi è tornato ad essere il rapace d’are che tutti conoscevano, Bertini è il capitano, nonché leader assoluto della manovra, e Ruggeri il ministro della difesa. Le carte ci sono tutte, nella speranza che la pausa possa aver rinvigorito anche Simone Castigliani, partito fortissimo ma poi costretto ai box per un problema alla caviglia. Il cammino inizierà domani, ma attenzione a non sottovalutare questo Perugia, sesto in classifica a poche lunghezze però dai posti validi per gli spareggi, e bravo anche nel fermare alcune dirette concorrenti biancocelesti come Frosinone e Spezia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE