Cerca

primavera 2

Lazio, inizia la scalata verso la promozione. La prima tappa si chiama Brescia

Sfida sicuramente complessa per i biancocelesti di Calori, chiamati a vincere nel doppio confronto con le rondinelle per sperare ancora nella Primavera 1

29 Aprile 2022

La Lazio

La Lazio (Foto © De Cesaris)

Ai nastri di partenza sicuramente non ci si aspettava di essere qui, ma di star già festeggiando, contenti di una promozione tanto desiderata quanto quasi obbligatoria per il valore della rosa. Nel calcio però nulla può esser dato per scontato, ma tutto va affrontato dall’inizio alla fine con il giusto atteggiamento. La Lazio quest’anno era la naturale favorita per il girone b di Primavera 2, visto il tasso tecnico superiore dei biancocelesti, che avrebbe dovuto prevalere lungo l’arco del campionato facendo loro il primato, il quale significava accesso alla massima categoria. Così invece non è stato. I ragazzi di Calori dopo una prima parte di stagione straordinaria, da fine febbraio in poi sono entrati in un vortice oscuro infinito, da cui sono stati risucchiati. Il crollo mentale è partito dalla sconfitta interna con la Reggina, che ha segnato un periodo nero in cui le aquile hanno trionfato solamente una volta, nel big match casalingo con il Frosinone, in otto gare, perdendo anche match importanti come quelli con Cesena e Spezia. Sicuramente un andamento difficile da spiegare, poiché al di là di una situazione infortuni comunque pesante, c’è stato un’inversione di rotta inspiegabile, soprattutto dal punto di vista del gioco. Adesso però bisogna resettare tutto, per andarsi a prendere la tanto agognata promozione tramite la via sempre complicata dei playoff. Difatti i capitolini domani scenderanno in campo contro il Brescia, classificatosi terzo nel girone A, per l’andata del primo turno degli spareggi. Le rondinelle hanno condotto un campionato importante, strappando all’ultima giornata il gradino più basso del podio ad un Monza inciampato nel pari con il Cittadella. I lombardi sono una squadra di grande valore, contro la quale non si potrà concedere nulla, visto che al minimo errore si rischia di andare a casa. Le aquile lo sanno bene, e vorranno comunque riprendersi ciò per cui avevano cominciato a lottare, anche perché una squadra del blasone dei romani non può permettersi un altro anno nella serie cadetta. Da seguire con attenzione anche la sfida tra Frosinone e Cremonese, perché in caso di vittoria dei ciociari nel secondo turno ci sarebbe uno storico derby regionale per la Primavera 1.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE