Cerca

la panoramica

Promozione: ripescaggi sicuri fino al Settebagni 10°, ma...

La graduatoria ufficiale promuove per ultimi i biancorossoblu Noi vi sveliamo i retroscena di un possibile effetto domino

03 Luglio 2018

Promozione: ripescaggi sicuri fino al Settebagni 10°, ma...

Image title

52 squadre non retrocesse nel campionato di Promozione 2017/18, 9 prime classificate nell'ultimo campionato di Prima Categoria e 8 che scendono dall'Eccellenza. Con il comunicato ufficiale N° 471 del 3 luglio, il Comitato Regionale rende note le graduatorie dei club aventi diritto ad iscriversi al campionato di Promozione 2018/19. Tutto questo, però, senza considerare fusioni ed eventuali società che entro il termine del 25 luglio potrebbero non iscriversi. Dagli accordi già presi alle voci di corridoio che circolano e che continueranno a circolare per altre tre settimane, proviamo a fare un po' d'ordine anticipando quale potrebbe essere il reale quadro della prossima Promozione.

Calcolatrice alla mano. 69 le squadre raggruppate dal Comitato Regionale tra le sicure aventi diritto all'iscrizione, a queste, tuttavia, ne vanno sottratte 6. 4 sono le compagini che hanno disputato i play off: Pro Roma, Ronciglione United, Sora e Sporting Genzano disputeranno con certezza la prossima Eccellenza. Le altre 2: Montalto vincitore della Coppa di Promozione e, per ultima, la Vigor Perconti che con la acquisizione del titolo del Monte Grotte Celoni sale di categoria. A questi sei club, infine, se ne aggiunge un settimo, il Montespaccato che grazie al salto del Ladispoli in Serie D riguadagna l'Eccellenza tramite ripescaggio essendo la squadra retrocessa in Promozione con il miglior punteggio. 10 posti vacanti, dunque, che stando alla graduatoria ufficiale dei ripescaggi andrebbero a premiare: Corneto Tarquinia, Tivoli, Hermada, Anitrella, Atletico 2000, Atletico Ladispoli, Duepigreco Roma, Csl Soccer, Nuova Virtus e Settebagni. Questo il conteggio reale, ad oggi.

Effetto domino.
Qualora mercoledì 18 luglio entro le ore 18.00 non dovessero giungere in Federazione i fax per l'iscrizione di una o più squadre, sia dall'Eccellenza, sia dalla Promozione, si innescherebbe un effetto domino che andrebbe a pescare squadre dall' 11° posto della graduatoria di ripescaggio. E, dunque, se ad esempio la Lepanto Marino dovesse rinunciare all'Eccellenza, farebbe festa il Real Monterotondo Scalo, che si iscriverebbe al massimo campionato regionale. Insieme agli eretini, avanzerebbe di categoria anche la Nuova Pescia Romana, dalla Prima alla Promozione. E così via: se, dopo la Lepanto, anche la società "X" dovesse rinunciare all'Eccellenza, sarebbe il turno di Boreale e Tecchiena. Con la rinuncia di un'altra squadra "Y", toccherebbe a Colleferro e Spes Poggio Fidoni. Insomma, i calcoli sono questi ma quello che succederà fino al 25 luglio non la nessuno. O forse sì...

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE