Cerca

L'INTERVISTA

Atletico Morena, Leva: "Concretezza e professionalità"

Il Dg Emiliano Leva ci presenta la programmazione della prossima stagione. Polani lascia il calcio giocato

06 Luglio 2018

Emiliano Leva @AtleticoMorena

Emiliano Leva @AtleticoMorena

Abbiamo raggiunto il direttore generale Emiliano Leva per scoprire come ripartirà dopo la sosta la nuova stagione dell’Atletico Morena.

Emiliano Leva @AtleticoMorena

Direttore come riparte il Morena dopo questa pausa?

Insieme ai miei collaboratori non abbiamo mai smesso di lavorare per gestire la chiusura della stagione conclusa e per programmare la nuova, anche se per l’ufficialità di cosa avrei dovuto costruire per i prossimi campionati è stato deciso da poco insieme ai presidenti Enzo e Mauro Fabrizi. L’Atletico Morena è una società in sviluppo esponenziale, lo lasciano capire le trattative che i presidenti hanno intavolato per l’acquisizione di una società professionistica che ancora stanno sviluppando e per la programmazione e realizzazione di una nuova struttura sportiva qui a Morena di un mini stadio, centro commerciale e nuovo piano stradale. Rimarco il notevole lavoro fatto con l’aiuto dei miei collaboratori per lo sviluppo della prima squadra, di tutte le squadre agonistiche e di una grande affluenza di bambini nella nostra scuola calcio, nella quale per la nuova stagione sarà fornito un servizio in più. Ho raggiunto l’accordo con la Personal Soccer School, la quale collaborerà con noi in modo esclusivo per andare a incrementare le specifiche tecniche dei nostri iscritti con sedute mirate e personalizzate. Ripartiamo con certezza con l’ottimo mister Manrico Berti è il suo staff, con un parco giocatori importante, sicuramente con delle basi solide, le quali molti giocatori hanno rimarcato nella scorsa stagione, mentre Enrico Polani dopo tante reti segnate nella sua carriera da calciatore ricoprirà il ruolo di Team Manager della prima squadra. Ci tengo a precisare che si sta sviluppando un progetto importante e concreto, non fatto sicuramente di spese folli ma di scelte mirate e ben ponderate. Progetto che si rispecchia nel settore giovanile per poter costruire in casa dei giocatori di livello importante, con tecnici tutti patentati dalla FIGC e strutturando insieme al nuovo responsabile tecnico proveniente da una società professionistica una metodologia di lavoro per tutte le fasce d’età ben delineata. Ringrazio vivamente le società limitrofe che stanno dando spazio ai tanti ragazzi e tecnici che non sono rientrati nella nostra programmazione di lavoro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE