Cerca

Mercato

Di Gioacchino resta alla Boreale: "Sarà un percorso positivo"

Indipendentemente dalla categoria, il centrale difensivo ha deciso di rimanere con i biancoviola. In entrata arrivano Zonfrilli e Terribili

13 Luglio 2018

Boreale, Di Gioacchino rinnova

Boreale, Di Gioacchino rinnova

Boreale, Di Gioacchino rinnova

Nonostante la retrocessione nel campionato di Promozione (si spera comunque nel ripescaggio ndr), Luca Di Gioacchino ha deciso di prolungare il proprio accordo con la Boreale: il forte difensore romano rimarrà dunque in biancoviola. “Riparto - narra Di Gioacchino - per una nuova annata con ulteriori stimoli rispetto al passato: la Boreale non meritava di retrocedere per quanto fatto vedere sul campo”. I capitolini, per il momento, sono nel campionato di Promozione ma, per il centrale ventinovenne ciò non fa alcuna differenza. “La categoria è relativa quando il progetto è serio e pieno di buoni propositi come quello prospettato dalla Boreale: c’è, da parte mia, tanta voglia di riscattare una stagione che ci ha visto condannati tramite una partita secca”. Dopo aver militato negli ultimi tre anni tra le file del Ladispoli e del Civitavecchia, Di Gioacchino ha sposato in corsa, a Dicembre 2017, la causa Boreale: partire sin dal ritiro, col bianco viola, ha senza dubbio un sapore diverso. “Sin dal ritiro metterò a disposizione del club tutta l’esperienza e la professionalità acquisita durante la mia carriera da calciatore, ringrazio la Boreale per la fiducia riposta nei miei confronti, sono sicuro che qualsiasi sia la categoria in cui ci ritroveremo, il nostro sarà un percorso positivo, i presupposti per far bene ci sono tutti”.


Restando in tema mercato, la Boreale ha chiuso anche per il portiere ex Valle del Tevere Zonfrilli e per il difensore ex Fonte Meravigliosa Manuele Terribili, con quest'ultimo che era entrato anche nel mirino del Santa Maria delle Mole. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE