Cerca

stagione 18-19

La CPC si mette al lavoro: nel cassetto il "sogno" Funari

Iniziato il raduno della formazione di Civitavecchia. I rossi portuali vicini all'ufficialità con l'ex giocatore dell'Anzio

26 Luglio 2018

La CPC in campo

La CPC in campo

La CPC in campo

Tanti volti nuovi, campo nuovo, tecnico e direttore sportivo manco a dirlo, nuovi, così come lo staff tecnico: la CPC non si è rifatta il trucco, si è rifatta di sana pianta. “Per noi ragazzi è l’anno zero -annuncia davanti al gruppo nel suo intero Sergio Presutti presidente della CPC -vi staremo vicini, pronti a dare sostegno se occorrerà”. A fargli eco Enrico Luciani, il comandante supremo, di tutta la Compagnia Portuale non calcistica. “Sudare per la maglia, dare il massimo e uniformarsi ai i valori di cui la Cpc si nutre, questo vi chiedo. Ora abbiamo la possibilità di fare calcio in un nuovo quartiere che, d’ora in avanti potrà uniformarsi a noi, per creare insieme, un centro di aggregazione importante”. Il menù della prima giornata è stato servito ai calciatori da un’abbronzatissimo Paolo Caputo in collaborazione con Roberto Macaluso e Massimiliano Di Luca.Per il momento lavoro circostanziato e perlustrativo per tutta la truppa: Sabato c’è già un test, stuzzicante, col Montalto, poi sarà la volta delle doppie sedute: al solo pensiero, gli atleti impallidiscono. Calciatori della Roja che, salvo contrordini dall’alto, potranno conferire con la stampa solo previa autorizzazione della proprietà stessa. Silenzi, sorrisi, battute, abbracci, il primo giorno della preparazione è stato un po’ come il primo giorno di scuola.Non sono mancate le foto, tante e indicative, come quella scattata a Thomas Funari: non è ufficiale ma certe situazioni non possono che portare ad un’unica direzione: l’ex Anzio sarà il nuovo asso della Roja, la panacea, insieme a Gimmelli, Serpieri e Gallo, di gran parte dei mali portuali vissuti negli ultimi anni: la difesa o meglio, la fase difensiva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE