Cerca

L'INTERVISTA

Hermada, Pannozzo fiducioso per la prossima stagione

Il mister quest’anno allenerà la Promozione passando il testimone a mister Ramazzotto per la Juniores Elite

28 Luglio 2018

Fabrizio Pannozzo @Di Tomassi

Fabrizio Pannozzo @Di Tomassi

Fabrizio Pannozzo @Di Tomassi

Dopo una stagione bellissima e carica di risultati importanti mister Pannozzo, tecnico dell'SSD Hermada Calcio,  fa il riepilogo sulla stagione scorsa per quanto riguarda le squadre da lui allenate, la Prima Categoria e la Juniores Regionale, e si esprime su alcune domande postegli sulla prossima stagione.



Siete contenti dei risultati conseguiti nella stagione passata?

“Siamo molto felici per i risultati conseguiti la stagione scorsa. Abbiamo raggiunto dei risultati che, soprattutto a livello giovanile, non si erano mai verificati a Borgo Hermada, quindi ottenere la categoria Élite con la Juniores è stata un’emozione  grandissima, frutto di una bella cavalcata che ci ha visti fare tanti sacrifici con i ragazzi, per via del fatto che da Gennaio siamo rimasti senza campo, quindi ci siamo allenati sul campetto di calcetto della parrocchia e poi andavamo poi a giocare in casa a Monte San Biagio. Nonostante i disagi le difficoltà, siamo riusciti a portare a casa la promozione sia con la Juniores sia con la Prima Squadra: speriamo ora di riuscire a mantenerle, perché il difficile viene ora.”



Dove pensate che vada potenziata la società?

“Questa è una domanda che puoi fare ai due direttori, della Juniores e della Prima Squadra, e al Presidente: sicuramente loro sapranno risponderti meglio di me. Io, al massimo, posso risponderti su dove possiamo potenziare la nostra Prima Squadra, perché quest’anno non guiderò più entrambe le squadre, ma ho deciso di lasciare la Juniores in mano a mister Ramazzotto: io mi occuperò della Prima Squadra.”



Come vivete l’attesa della prossima stagione?

“Quest’anno si va verso un girone di Promozione che sarà una vera bolgia, perché da quello che leggo ci sono sette o otto squadre che partono per vincere il campionato: lo hanno detto apertamente in alcune interviste. Al di sotto di queste ci sono poi sei o sette squadre che vogliono far bene e fare un campionato nella parte sinistra della classifica, quindi il margine di errore per non retrocedere è ridottissimo. Quest’anno fare la Promozione tanto per farla vuole dire incappare in tante brutte figure ed è per questo che la società cercherà di organizzare al meglio la rosa per puntare ad una salvezza tranquilla. Una rosa dove, ad oggi, mancano ancora due o tre pedine che vadano a coprire bene tutti i ruoli.”



Cosa vi aspettate dalla prossima stagione?

“Cercherò di lavorare subito forte per cercare di colmare il gap con le altre, che hanno sicuramente budget superiore al nostro, e cercheremo di portare a casa questa salvezza, che per noi sarà come portare a casa uno scudetto.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE