Cerca

l'intervista

Bomber Coia: “A Sezze lascio il cuore ma ora darò tutto per il Pontinia”

L'attaccante, dopo 88 gol negli ultimi 4 anni è pronto ad esultare con la sua nuova maglia: “Avevo tante offerte, anche dall'Eccellenza, ma il direttore Zomparelli mi ha convinto”

31 Luglio 2018

Alessandro Coia, il Pontinia ha il suo bomber

Alessandro Coia, il Pontinia ha il suo bomber

Alessandro Coia, il Pontinia ha il suo bomber

Il Pontinia se la ride e non vede l'ora che inizi il prossimo campionato. Il club ha infatti messo a segno uno dei colpi più pesanti dell'estate strappando alla Vis Sezze bomber Alessandro Coia. Quella tra l'attaccante e i rossoblu è stata una storia d'amore intensa, scandita a suon di gol (22 nell'ultima stagione, addirittura 88 negli ultimi 4 anni, ndr) e che ha lasciato un segno indelebile nella vita, sportiva ma non solo, della punta: “A Sezze lascio il cuore. Per me è stata quasi come una seconda casa, ci ho giocato, ci ho fatto le giovanili ma ho anche trovato tantissimi amici. Andar via mi è dispiaciuto ma ora è tempo di ripartire con una nuova avventura”. Nuova avventura che risponde al nome e ai colori del Pontinia: “E' stata una trattativa lunga – ci svela lo stesso Coia – stavo valutando diverse offerte, alcune anche dall'Eccellenza, ma alla fine il direttore sportivo Zomparelli è riuscito a convincermi. Mi ha fatto capire la qualità del progetto che hanno e poi stanno allestendo una bella squadra con giocatori come Costanzi e Forzan che conosco bene e con cui ho giocato”. L'ultima domanda non poteva che essere quella circa le aspettative sulla stagione che verrà: “Il direttore sa che sono scaramantico e quindi non abbiamo parlato di gol nel dettaglio ma certo è che di mestiere faccio l'attaccante e ho tutta l'intenzione di dare il massimo per farlo nel migliore dei modi. Sono pronto a dare tutto, qui ho trovato una società seria e con cui, perchè no, magari anche chiudere la carriera ma per quello c'è tempo. Ora ciò che conta davvero e lavorare a testa bassa per farci trovare pronti”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni