Cerca

l'amichevole

CPC, la pre season si chiude col botto: battuta l'Ottavia

I portuali superano in rimonta i blues che militeranno nel campionato di Eccellenza. In gol due volte Tabarini e Gallo

27 Agosto 2018

CPC 2005 ok in rimonta nell'ultimo test estivo (terzobinario.it)

CPC 2005 ok in rimonta nell'ultimo test estivo (terzobinario.it)

CPC 2005 ok in rimonta nell'ultimo test estivo (terzobinario.it)

La Compagnia Portuale chiude il ciclo delle amichevoli, in vista del campionato, con un successo di prestigio. Al campo Vittorio Tamagnini i rossi superano 3 a 2 in rimonta l’Ottavia di Pino Porcelli: compagine romana partecipante, dal 2 Settembre, al campionato di Eccellenza girone B. Camalli disinvolti in avvio: palo di Ruggiero e tap-in vincente del nuovo centravanti (senza dubbio giocherà li d’ora in poi) Tabarini. Avanti di una rete la Roja, oggi in maglia completamente bianca con lievi bordi rossi, subisce il pari degli azzurri in rete col numero 6 Cervini. Il primo tempo termina in parità, la ripresa, con molti cambi da ambedue le parti, vede i capitolini passare in vantaggio grazie ad un’incornata di Rocchi che sorprende a fil di palo Pancotto.Nel finale la Cpc si anima fortemente sopratutto grazie alle giocate di Gallo. Il forte esterno ex Pomezia imbecca prima Tabarini che, in prossimità del dischetto adibito al penalty non può fallire il 2 a 2, poi, non sazio, sigla la rete che vale la platonica ma comunque significativa vittoria del test amichevole.

“Precampionato -narra proprio il man of the match Stefano Gallo- molto positivo, il livello complessivo della squadra è notevole: per vincere i campionati bisogna far conciliare diversi fattori: posso dire che stiamo lavorando sodo e bene dal 25 Luglio, ciò sicuramente si nota in campo, sta pagando”. La vittoria di lusso con l’Ottavia e la Polisportiva Vigor Acquapendente all’orizzonte per il debutto ufficiale in programma tra 8 giorni: ecco il pensiero del top-player classe 1996 in merito. “Tenere testa, ed imporre sovente il nostro gioco  ad una squadra importante come l’Ottavia, dona enorme fiducia nei propri mezzi al gruppo. Siamo contenti di sfidare subito una big come l’Acquapendente, sono certo che faremo una partita all’altezza del nostro rango anche se, siamo consapevoli del fatto che sarà una sfida difficile, seppur molto affascinante da vivere”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE