Cerca

l'intervista

Sarà una De Rossi 'rimodulata'. Diana: "Siamo da Promozione"

I neroblù hanno allestito una buona rosa dopo il ripescaggio last minute. Il team manager è fiducioso in ottica salvezza

29 Agosto 2018

Remo Diano

Remo Diano

Remo Diano

L'ottima annata in Prima Categoria, con la soddisfazione di avere inflitto l'unica sconfitta stagionale al Ferentino monstre. Poi l'estate e il ripescaggio improvviso in Promozione a scombussolare, in un certo senso, i piani per la stagione 2018-19. Ma la Polisportiva De Rossi ha risposto presente e, tra conferme e trattative sottotraccia, è riuscita ad assemblare una rosa all'altezza del campionato cadetto che scatterà domenica 2 settembre. La tana dei neroblu sarà il centro sportivo Catena in via di Centocelle, dove i ragazzi del tecnico Montella giocheranno le gare interne. “Dal 3 agosto abbiamo dovuto rimodulare tutto – ci ha rivelato il team manager Remo Diana – Dalla preparazione al calendario delle amichevoli, che ci hanno dato sempre di più la consapevolezza di poter partecipare al campionato cadetto. Con lo staff, credo di aver allestito una buona squadra: possiamo salvarci”. La De Rossi si affaccia alla nuova stagione con una rosa numericamente importante: “Abbiamo più di 35 giocatori – ha continuato Diana – e soprattutto in questo primo frangente il mister farà turnazione, sia per dare spazio a tutti, sia per farsi un'idea su ognuno di loro”. E le occasioni per vedere all'opera tutti i giocatori della Polisportiva De Rossi non mancheranno: dopo l'esordio di campionato, mercoledì 5 settembre i capitolini sono attesi dal turno preliminare di coppa dove affronteranno l'altra matricola Anitrella. Match di andata in casa, per il ritorno si prevede un lungo viaggio in provincia di Frosinone.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE