Cerca

pre gara

Verso CPC 2005 - CSL Soccer: chiave tattica e probabili 22

Il derby di Civitavecchia è il piatto forte del prossimo turno di campionato. Ve lo anticipiamo con questo focus

08 Febbraio 2019

Il 30 settembre al Dopolavoro la CSL Soccer si aggiudicò per 3-2 il match di andata (MOJOLI)

Il 30 settembre al Dopolavoro la CSL Soccer si aggiudicò per 3-2 il match di andata (MOJOLI)

Una parata di stelle o se vogliamo il destino del girone A di Promozione nelle mani, delle stelle. Compagnia Portuale CSL Soccer o, meglio, la massima espressione del calcio cittadino a livello di derby attualmente vivibile a Civitavecchia. Umori e obiettivi diametralmente opposti, un po’ Juventus-Torino. Meglio: Blancos contro Colchoneros. Campagna acquisti sensazionale, veramente da tappeto rosso da un lato, neo promossa Griffes style, usato ultra sicuro, dall’altro.

Il 30 settembre al Dopolavoro la CSL Soccer si aggiudicò per 3-2 il match di andata (MOJOLI)
Chiave tattica.
Fracassa non farà, come si suol dire in gergo, la partita: Caputo deve. Eppure la CSL giocherà sicuramente un match aggressivo, magari non troppo sfrontato ma coraggioso. Il momento di estrema difficoltà, che sta vivendo la Roja, stimolerà  i rossoblù a tentare nuovamente il colpo grosso. La compagine cara a patron Patrizio Presutti, ferita nell’orgoglio dal clamoroso pari esterno al Lombardi, al cospetto del baby Atletico Ladispoli, dovrà gestire una responsabilità complessa: tornare grande nella domenica più difficile. Molto dipenderà da Tabarini e Ruggiero. In casa, un po’ per l’estro di cui madre natura li ha dotati, un po’ per indole, i due, solitamente, mettono in mostra il meglio del loro sconfinato repertorio. La CSL, cercherà di arginarli facendo leva su un centrocampo presumibilmente molto folto dove, palla a terra, sarà dura passare per i portuali se, la mediana rossoblù sarà coesa e dedita al sacrificio. Difficile che, con Funari e Gallo a presidiare gli out, la CSL possa spingere con insistenza come solitamente fa al “Gagliardini”. Più probabile che Fracassa si affidi alle ripartenze sfruttando magari rapide verticalizzazioni pronte a partire dai piedi dolci di Gaudenzi e Carru: per le punte Saraceno e Gaeta sarà, probabilmente, una gara di sacrificio puro. Nella CPC dubbio Pancotto-Nunziata sempre vivo. Se gioca Nunziata, spazio dal primo minuto per Converso o Esposito: occhio alla sorpresa Delogu. Treccarichi dovrebbe tornare titolare al fianco di Gimmelli con Serpieri che sale accanto a Bevilacqua sulla mediana.I 4 poker d’assi Gallo, Ruggiero, Serafini e Tabarini, a scanso di clamorosi colpi di scena, guideranno l’attacco. Nella CSL collaudata difesa a 3/5 abbastanza scontata, il play-maker in mezzo sarà l’ex di turno Trebisondi: Carru e Gaudenzi ai lati con ogni probabilità. Saraceno e Gaeta completano l’undici. In ballo per una maglia da titolare anche il contropiedista De Souza.

PROBABILI FORMAZIONI:

CPC 2005 Pancotto, Funari, Galli, Bevilacqua, Gimmelli, Treccarichi, Tabarini, Serpieri, Serafini, Ruggiero, Feuli ALLENATORE Caputo
CSL SOCCER Paniccia, Campari T., Della Camera, Trebisondi, Gibaldo, Djakhoumpa, Gaeta, Gaudenzi, Saraceno, Carru, Campari G. ALLENATORE Fracassa

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE