Cerca

l'intervista

Vigor Acquapendente, mercoledì nero. L'analisi di mister De Paolis

Gli aquesiani in un solo pomeriggio hanno visto l'allungo del Tolfa in campionato ed il Fregene vincere in rimonta al Vitali

13 Dicembre 2019

Davide De Paolis ©calciodellatuscia.it

Davide De Paolis ©calciodellatuscia.it

Davide De Paolis ©calciodellatuscia.it

Un mercoledì davvero nero per la Vigor Acquapendente,  da dimenticare in fretta per non perdere gli ottimi frutti che una serie lunghissima di risulatit positivi che hanno riavvicinato i gialloblù alle zone di classifica che contano. Questo, però, potrebbe non bastare per continuare a guardare il bicchiere mezzo pieno da qui alla pausa (e anche dopo in realtà) perché la qualificazione ai quarti di Coppa si fa complicata e la vittoria del Tolfa nel recupero di 33 minuti contro la CSL la allontana dalla zona play off con i punti da recuperare che non sono più quattro, ma sono diventati sei. “Non mi aspettavo onestamente un passo falso del genere - afferma parlando del match contro il Fregene Maccarese mister Davide De Paolis - anche perché tra Coppa e campionato avevamo inanellato una striscia positiva di risultati condita da ottime prestazioni. Abbiamo giocato davvero bene nei primi  trenta minuti, segnado due reti e creando numerosi presupposti per il tris. La palla giusta è capitata al giovane Bedini che non l'ha finalizzata a dimostrazione comunque di come il prospetto sia sempre più presente ed integrato negli schemi della nostra fase offensiva. Poi purtroppo abbiamo avuto un vero e proprio black out, le cui cause inizieremo ad analizzare da subito affinchè non si verifichino più. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE