Cerca

panchine

Zena, in panca va Porcari "Eccellenza entro due anni"

L'ex Villa Adriana è il nuovo allenatore della formazione tiburtina, dopo l'addio di una bandiera come Corbo

07 Luglio 2020

Diego Porcari

Diego Porcari

Diego Porcari

Lo Zena ha scelto Diego Porcari per la panchina. La squadra tiburtina ha presentato ieri sera il nuovo allenatore che aveva conquistato sul campo il diritto a giocarsi la prima chance nella cadetteria regionale, visto che il suo Villa Adriana era al comando del girone F in Prima categoria al momento dello stop per l’emergenza Coronavirus: "Il mio ciclo a Villa Adriana, dopo tre anni e mezzo intensi e molto belli, era finito – spiega l’allenatore – E’ stato un peccato non aver terminato il campionato, ma è stato comunque bello salutare la mia ex società con il salto in Promozione e lasciare un buon ricordo". Per Porcari, all’orizzonte, c’è la prima esperienza in questa categoria: "L’ho fatta da giocatore, ma da allenatore sarà la prima volta. Sono convinto che si potrà fare una bella stagione anche perché lo Zena è una società estremamente attrezzata e ambiziosa: ci sono tutti i presupposti per toglierci delle soddisfazioni. In ogni caso, chi mi conosce sa che non mi piace nascondermi: l’obiettivo è provare a fare il salto in Eccellenza entro due anni". Porcari approda in una società che è reduce da una stagione a due facce in Promozione: "Erano partiti benissimo, poi qualcosa non è andato nel verso giusto e hanno perso posizioni. Ma il gruppo è composto da giocatori validi e cercheremo semplicemente di rinforzarlo con innesti mirati per fare un campionato da protagonisti. La programmazione? Con la creazione di un quinto girone e con 16 squadre ai nastri di partenza, i tempi per iniziare il campionato saranno meno veloci  del solito, quindi penso che ci raduneremo a fine agosto o inizio settembre, ma questo lo valuteremo con la società in base alle indicazioni che arriveranno dal comitato". Lo Zena di mister Porcari tornerà a giocare proprio a Montecelio: "Lì questo club ha vinto un campionato di Seconda Categoria e una Coppa Lazio di Prima, quindi speriamo di poterci togliere nuove soddisfazioni anche in Promozione"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE