Cerca

l'Amichevole

Vigor Acquapendente, pareggio nel test con il Pianoscarano

La reti di Viviani e Morucci decidono la sfida amichevole tra il team di De Paolis e quello di Brunelli

04 Settembre 2020

Vigor Acquapendente, pareggio nel test con il Pianoscarano

VIGOR ACQUAPENDENTE - PIANOSCARANO 1-1

POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE Nencione (8° st Patisso), Chiavarino, Laudani, (1° st Fallew) Viviani, Colonnelli, Francesco Finocchi (8° st Benfante), Fratini, Proietti, Coccetti (1° st Bedini), Palla, Gargiulo

ALLENATORE De Paolis

GSD PIANOSCARANO 1949 Gregori (10° st Caruso), D’Alessio (1° st Guerrini), Chiarabini /25° st Gabriele Gori), , Topi (30° st Mandato), Francesco Gor (15° st Medori), Marini, Morucci, Pesci (43° pt Gudagno), Brunetti, Petretti, Mattioli (35° st Passeri)

ALLENATORE Brunelli

MARCATORI 17'st Viviani (PVA), 34'st Morucci (GP)


Mister De Paolis

Si divertono e divertono le versioni sperimentali di Vigor e Pianoscarano nel confezionare il pareggio. La tenzone si decide sui calci piazzati: al rigore realizzato da Daniele Viviani su intuizione affondo di Alessio Bedini fa eco il pareggio su punizione di Morucci. Pirotecnica partenza dei rionali. La coppia Brunetti-Morucci si porta per ben sette volte in zona goal. Ma saracinesca Maurizio Nencione è sempre lì a dire di no. La Vigor non è passiva di fronte a questo. Brilla nel tardo pomeriggio la stella di Gargiulo (ben cinque nitide palle goal per lui), Viviani e Coccetti bravi a sfruttare gli spazi. Ed in fase di preparazione manovra capitan Maico Colonnelli verticalizza che è un piacere ed il fuoriquota Matteo Palla all’esordio tra i grandi non trema: intelligenza di lettura tattica delle singole situazioni e qualità nel doppio ruolo di fare diga a metà campo e smistare palle ai fantasisti. Seppur meno belli a vedersi rionali in netto credito con la dea bendata nella ripresa (traverse per Brunetti e Medori). A fare più bella figura nel fare gioco gli aquesiani. Otto interessanti situazioni in attacco: molto bene Proietti (tre conclusioni ed altrettante parate del numero uno ospite), due di capitan Colonnelli alte sulla traversa ed una e testa per Fratini e Bedini che si cercano con uno-due in velocità di ottimo spessore se rapportate al classico momento di inizio preparazione.


DOPOPARTITA

Complimenti in stile british al fischio finale perché tutti soddisfatti e contenti. “Se penso che ci trovavamo di fronte una squadra di Categoria superiore”, sottolinea il Tecnico ospite Brunelli, “posso sicuramente definire buona la prestazione. Pian pianino i ragazzi stanno metabolizzando i dettami tecnici che studiamo negli allenamenti. Ho voluto portare alcuni giocatori di Categoria 2002 per comprendere se possono far parte di questo progetto. Cercavo risposte positive sperando di non sbagliami sul loro conto. E le ho avute”. “Finalmente dopo sei mesi ritorniamo a gustare il sapore del campo”, sottolinea il coach locale Davide De Paolis. “In attesa di poter inserire pedine determinanti come Gimmelli, Sandro Finocchi e Fanelli sono davvero soddisfatto di riscoprire tanto la gioia di giocare di coloro che ci devono far fare il salto di qualità quanto di come si sia subito inserito con praticità e senza paura il 2002 Matteo Palla. Bene anche Chiavarino anche se non è una scoperta viste l’ottimo step livello dello scorso anno. E se il mercato ci offrirà delle opportunità serie vedremo di puntellare ulteriormente la rosa con giocatori utili alla nostra causa”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE