Cerca

L'intervista

Valerio Parroni: "Gol e assist per la Vivace Grottaferrata"

L'esterno offensivo si è sbloccato nell'ultimo turno così come la squadra castellana. Ora testa all'Aurelia Antica

08 Ottobre 2020

Valerio Parroni: "Gol e assist per la Vivace Grottaferrata"

Parroni

La Vivace Grottaferrata ha rotto il ghiaccio. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia e il k.o. ad Acilia nel primo turno di campionato, la formazione castellana ha ottenuto il primo successo stagionale. Lo ha fatto infliggendo un perentorio 4-1 al Rodolfo Morandi, “steso” già nel primo tempo dalla doppietta dell’esterno offensivo classe 1987 Valerio Parroni. “Abbiamo fatto decisamente una buona partita, soprattutto dal punto divista della costruzione del gioco e delle occasioni da rete. Dobbiamo migliorare, invece, nella fase difensiva enella gestione del possesso palla e della concentrazione: non dobbiamo mai pensare che le partite siano finite finchè l’arbitro non fischia la conclusione del match”. Per Parroni sono arrivati i primi sigilli stagionali: “Ci ero già andato vicino ad Acilia, ma in un paio di occasioni il portiere avversario mi aveva negato la gioia del gol. E’ chiaro che per un esterno d’attacco andare a bersaglio fa sempre piacere, ma nelle mie caratteristiche tecniche ci sono anche gli assist per i miei compagni. In ogni caso l’obiettivo personale di questa stagione è provare a raggiungere e superare la doppia cifra, come ho praticamente sempre fatto nel corso della mia carriera”. Di obiettivi Parroni non vuol sentire parlare: “A mio modo di vedere, dire di pensare solo alla salvezza è sminuente. Questa squadra non deve avere pressioni, ragionando gara dopo gara e poi tirando le somme alla fine, ben sapendo che sarà per tutti un’annata particolare per via delle problematiche legate al Covid”. Il club biancorosso è stato inserito quasi a sorpresa nel gruppo C: “Tutti i gironi hanno le loro difficoltà, in questo raggruppamento ci sono squadre come Nettuno, Città di Pomezia e Pescatori Ostia che sembrano avere qualcosa in più delle altre, ma ci sono anche tante squadre che possono giocarsi le loro carte”. Nel prossimo turno il gruppo di Stefano Gioacchini e Paolo Buzi affronterà una nuova trasferta, incrociando l’Aurelia Antica: “Ogni partita fa storia a sé, cercheremo di fare il massimo” conclude Parroni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE