Cerca

L'Intervista

Parioli, Vittorini: "Qui mi sto trovando a meraviglia"

L’attaccante biancoblù parla dell’avvio di stagione, del gruppo e dello stop ai campionati fino al 24 novembre

29 Ottobre 2020

Parioli, Vittorini: "Qui mi sto trovando a meraviglia"

Miguel Vittorini, attaccante del Parioli ©Facebook

Per il Parioli è stato un ottimo avvio di campionato, caratterizzato da due vittorie ed un pareggio nelle tre partite disputate fino ad ora. Ne abbiamo parlato con Miguel Vittorini, attaccante in forza ai biancoblù: "Indubbiamente siamo andati bene, con 7 punti in tre partite da neopromossi. Magari in molti non si aspettavano un impatto così da parte nostra, ora invece dopo questi risultati sarà più complicato per noi soprattutto fuori casa, perché sicuramente ci affronteranno con maggiore determinazione. Noi comunque daremo il massimo per continuare a fare bene, quando riprenderà il campionato dopo questo stop". Dal punto di vista personale invece: "Ero partito bene, poi purtroppo ho avuto un problema alla caviglia che mi ha fatto saltare due partite. Ora sto lavorando al massimo per prepararmi al rientro". La punta classe '94 è approdata solo quest'anno al Parioli ma sembra essersi inserito già nel migliore dei modi: "È davvero un bel gruppo, fatto di tanti ragazzi giovani. Si lavora molto bene, c'è entusiasmo e sicuramente questo inizio positivo ci ha aiutato. C'è tanta competitività positiva in allenamento, si viene al campo con allegria e l'ambiente è davvero straordinario. Mi hanno accolto nel migliore dei modi e mi sto trovando a meraviglia". Per concludere, Vittorini dice la sua su questo stop ai campionati regionali fino al 24 novembre deciso dal Governo: "L'allenamento individuale è molto particolare, anche perché per uno sport come il nostro, senza contatti è complicato. Sicuramente in una situazione come questa la prima cosa deve essere la salute, ma sinceramente mi sembra che nel calcio dilettantistico non ci siano stati tanti casi. Bisogna sempre ricordarsi che ci sono persone che ci vivono di questo a livello economico, dunque qualcuno potrebbe trovarsi in difficoltà. Noi non possiamo che sperare che la situazione si risolva il prima possibile e che possiamo tornare in campo al più presto, intanto io avrò tempo di recuperare al meglio da questo infortunio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE