Cerca

l'intervista

Setteville, Di Vico: "Bisognerà migliorare in trasferta"

Il tecnico commenta la prima parte di stagione e le ambizioni della società per il futuro

17 Novembre 2020

Setteville, Di Vico: "Bisognerà migliorare in trasferta"

Mister Di Vico

L'impatto, specialmente se conseguente al salto da Prima Categoria a Promozione, è sempre molto complicato da affrontare. Questo va amplificato se poi, come nel caso del Setteville Caserosse di mister Di Vico, la squadra è stata quasi completamente stravolta rispetto allo scorso anno: "Abbiamo approcciato abbastanza bene al nuovo campionato - le parole del tecnico - soprattutto se si guarda a come è stato formato il gruppo. Sono stati uniti tre blocchi distinti tra giocatori rimasti dalla stagione precedente, ragazzi della juniores che sono saliti e un altro gruppetto che abbiamo preso da altre società." Proprio in virtù di questo, il bottino di 7 punti in 5 partite appare sicuramente di maggior valore. Un cammino sin qui a corrente alterna, tra vittorie convincenti come il 4-3 all'esordio e le scoppole rimediate con Almas e Novauto Pro Roma, tutte rimediate in trasferta. In effetti proprio le gare disputate fuori dalle mura amiche sono il problema principale per l'allenatore biancoblu: "Attualmente non riusciamo ad esprimerci in trasferta. Per fare bene bisogna invertire la rotta da questo punto di vista. Nel nostro campo creiamo pericoli a tutte le squadre, giochiamo con una convinzione maggiore." Altro difetto riscontrato in queste prime gare è stato quello dei gol incassati, sicuramente anche gonfiati dalle partite citate in precedenza. Riguardo l'equilibrio tattico del gruppo ecco le parole del mister: "La Promozione non ti permette di fare errori anche se il livello qualitativo della categoria si è abbassato secondo me rispetto allo scorso anno. Ci mancano alcuni difensori importanti che sono stati fuori, ma bisogna assolutamente migliorare la fase difensiva di tutta la squadra, a partire dagli attaccanti." Sugli obiettivi stagionali: "Vogliamo innanzitutto mettere in mostra e far crescere tutti i componenti della rosa. Sono 5 anni che sono qui e vedere il processo di crescita di alcuni ragazzi mi inorgoglisce. La salvezza è il traguardo che dobbiamo raggiungere."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE