Cerca

in edicola

Nuovo Cos Latina, Maola "C'è rammarico per lo stop, stavamo andando bene"

Il capitano neroverde analizza la prima parte di stagione che ha visto i suoi chiudere in testa da imbattuti

11 Dicembre 2020

Davide Maola

Maola, capitano del Nuovo Cos Latina (Foto ©B53)

Da sorpresa a realtà. Il Nuovo Cos Latina si è presentato ai nastri di partenza del nuovo campionato con un bagaglio di certezze molto più carico rispetto alla precedente stagione quando, da neopromossa assoluta, aveva battagliato per parecchio tempo nella zona che portava ai play off. Un lavoro che, se da un lato è risultato vano a causa della pandemia che ha portato all'annullamento del campionato, di fatto, dall'altro è tornato utile alla squadra di Andrea Bellamio per recitare un ruolo importante in un girone ostico è pieno di spigoli da smussare. L'interpretazione del nuovo ruolo da parte dei neroverdi è stata ottima, tant'è che non è arrivata nemmeno una sconfitta fin quando si è giocato, tra campionato e Coppa. Un dato che fa crescere ancora di più il rammarico per lo stop al calcio dilettantistico regionale dettato dal Governo. Se il tempo sarà galantuomo, nei confronti delle migliaia di appassionati e dello sport in generale, lo vedremo a breve con un possibile e concreto ritorno in campo nel mese di febbraio. Se lo augura, ovviamente, anche Davide Maola, che del Nuovo Cos Latina è una vera e propria bandiera (oltre che il capitano) "Il rammarico è ancora più forte per questo stop, visto che avevamo iniziato il campionato davvero molto bene". L'intervista integrale a Davide Maola sarà disponibile sul giornale in edicola lunedì 14 dicembre, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE