Cerca

in edicola

Fiano Romano, Loreti "Questo stop ci lascia un grande interrogativo"

Il leader del centrocampo rossoblù spera di poter tornare in campo, consapevole dell'incognita della situazione

15 Gennaio 2021

Andrea Loreti

Andrea Loreti, leader del centrocampo del Fiano Romano

Il Fiano Romano è una di quelle società a cui lo stop pesa di più, perché la classifica parla chiaro. I tiberini avevano lavorato in estate per costruire una rosa che fosse in grado di lottare per l'Eccellenza ed l'opera orchestrata da direttore sportivo Umberto Lupi e dal tecnico Piercarlo Antoniutti sotto lo sguardo sempre vigile ed accurato del presidente Claudio Pacolini ha portato i rossoblù a prendersi la leadership del girone B, mantenendo quindi le promesse fatte. Un grande sforzo, umano ed economico, che rischia di venir vanificato dalla pandemia, che sta costringendo gran parte delle attività del nostro paese ad uno stop forzato che inizia a tratteggiare contorni sempre più drammatici. Non fa eccezione il calcio, come ben sappiamo ed il torneo cadetto ha meno certezze rispetto ai suoi fratelli maggiori. L'ipotesi che inizia a serpeggiare a far paura a tanti è quella di non poter riprendere, ma si cerca di non pensarci, come fa Andrea Loreti, uno dei simboli della truppa tiberina "Il nostro campionato era iniziato bene - esordisce il centrocampista scuola Tor di Quinto - perché eravamo davvero in salute nelle prime giornate di campionato. Poi è arrivato questo stop che ha portato sulle nostre teste un grande punto interrogativo"  L'intervista integrale sarà disponibile sul giornale in edicola lunedì 18 gennaio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni