Cerca

in edicola

Di Meglio "Tornato a Santa Marinella perché... Ripresa? Gioco anche con 40°"

L'attaccante è tornato nel club con cui ottenne una spettacolare salvezza e non vede l'ora di tornare in campo

15 Gennaio 2021

Luca Di Meglio

Folletto rossoblù, Luca Di Meglio (Foto ©De Luca)

Luca Di Meglio è uno di quei giocatori che ti fa impazzire. In senso buono se fa parte della tua squadra, in senso completamente opposto se te lo ritrovi di fronte come avversario. Classe allo stato puro, un lusso per un campionato di Promozione, un valore aggiunto in Eccellenza e molto probabilmente adatto anche ad una categoria ancor superiore. Ha scelto di giocare nel torneo cadetto, nonostante col Fiumicino avesse conquistato la promozione grazie a quel secondo posto che dalle parti del Desideri aspettavano da tanto (non il piazzamento, ma il risultato finale s'intende). Ha scelto di tornare in un club in cui si è lanciato, una squadra in cui aveva costruito a suon di gol una salvezza memorabile, per provare questa volta qualcosa di diverso. Il Santa Marinella non sarà mai una società come tante per il folletto rossoblù che scalpita per tornare ad incantare le tribune del calcio laziale. "Ho scelto di tornare a Santa Marinella per diversi motivi - esordisce - anche se sarei voluto rimanere a Fiumicino perché si era creato un grande gruppo, dove ho tanti amici". L'intervista integrale sarà disponibile sul giornale in edicola lunedì 18 gennaio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE