Cerca

in edicola

Orlando Fanasca "Fermi da troppo tempo. Il futuro? Mi piacerebbe allenare"

Attaccante storico del calcio laziale e non solo, ora in forza alla Bi.Ti., racconta come la sta vivendo e i possibili risvolti

23 Gennaio 2021

Orlando Fanasca

Orlando Fanasca, qui con la maglia della Vivace

E' una di quelle figure che potremmo definire iconiche nel nostro calcio, un giocatore che si avvicina al tramonto della sua nobile, nobilissima, carriera ma che non ha ancora intenzione di dire la sua, sul campo, prima che fuori. Orlando Fanasca è tornato alle origini ed anche se la sua società ora si chiama Bi.Ti., tutti conosciamo cosa rappresenti per lui Marino e quella maglia biancazzurra con la quale ha vinto e regalato magie. Una delle tante indossate, è vero, ma molto probabilmente se ha scelto di tornare a vestirla qualcosa deve essergli rimasto dentro. Classe 1983, Orlando Fanasca è un valore aggiunto nel torneo cadetto, anche se per vari motivi in quel mese di campionato non lo ha potuto dimostrare a pieno. "E' difficile andare avanti così - esordisce - ormai è un anno che siamo fermi, non le voglio nemmeno contare le quattro partite che abbiamo giocato in questa stagione". L'intervista integrale sarà disponibile sul giornale in edicola lunedì 25 gennaio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni