Cerca

società

Ceccano, sabato 30 il nuovo inizio: ecco l'azionariato popolare

La società illustrerà la nuova strada che vuole intraprendere con una partecipazione sempre più ampia degli appassionati

26 Gennaio 2021

Ceccano, sabato 30 il nuovo inizio: ecco l'azionariato popolare

Prosegue il percorso verso una nuova gestione del calcio dilettantistico, con il Ceccano che prova a fare da apripista alle altre realtà. Della volontà della società fabraterna di aprire ai propri tifosi nella gestione del club vi avevamo già parlato (clicca qui), ora è il momento di fare sul serio. Sabato prossimo presso la sala consiliare di Palazzo Antonelli, verrà presentato ufficialmente il progetto di azionariato popolare. Il presidente Gianluca Masi, assieme ai consulenti dell’AICAS (Associazione Italiana Commercialisti Azienda Sport) Antonio Sanges e Antonio Opromolla, alla presenza del Sindaco Caligiore e del Consigliere delegato allo Sport, Bruni, illustreranno i dettagli relativi a questo ambizioso progetto che dovrebbe trasformare il Ceccano in una società all’avanguardia in cui i tifosi diventano parte attiva. Il fine del progetto è quello di strutturare una società forte, fondata su una partecipazione di tutte le componenti sociali, a partire dai tifosi per arrivare agli imprenditori del territorio con lo scopo di consegnare alla città una realtà sportiva solida, tesa non solo al raggiungimento di traguardi importanti, ma anche a promuovere lo sport come strumento di aggregazione sociale. Il progetto è ampio e molto ambizioso, si spera in una risposta concreta da parte di tutti, così come è avvenuto per l’amministrazione che sin dal primo momento ha appoggiato concretamente il sogno della dirigenza rossoblù.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE