Cerca

mercato

Angelo Belfiori lascia l'Alatri "Mi sento pronto per l'Eccellenza"

Il centrocampista offensivo si separa dai verderosa e punta a tornare in un campionato che conosce bene

25 Giugno 2021

Angelo Belfiori

Angelo Belfiori, saluta l'Alatri ed è pronto a rilanciarsi

Non è stata una stagione positiva, ma né per sua colpa né per responsabilità dell'Alatri, club dal quale ha scelto di separarsi. Sappiamo tutti come è andata dalla Promozione in giù ed è quindi normale che Angelo Belfiori, così come tanti suoi colleghi del torneo cadetto, scalpiti per la voglia di tornare in campo. Non lo farà, però, con la maglia verderosa, progetto che il centrocampista offensivo classe 1998, che può giocare sia mezzala che esterno d'attacco su entrambi i lati del campo, aveva abbracciato sia per un rapporto stretto col presidente Fontana, sia perché gli permetteva di intravedere grossi risultati che purtroppo la pandemia ha cancellato, insieme agli sforzi di tutti "Ad Alatri mi sono trovato bene - commenta - conosco il presidente che è un amico anche fuori dal campo e sono andato a giocare in promozione perché aveva costruito una gran bella squadra, con tanti giocatori, me compreso, che avevano deciso di scendere di categoria per puntare alla vittoria finale. Per quel poco che abbiamo giocato abbiamo fatto anche bene, poi lo stop ai campionati ha interrotto tutto. L'obiettivo adesso è di tornare a giocare in Eccellenza, campionato che ho già disputato sia col Morolo che col Grifone Gialloverde, dopo aver vinto un campionato di Promozione con il Villalba. Mi piacerebbe quindi trovare un club che voglia puntare sulle mie caratteristiche e che abbia alle spalle un progetto interessante, magari legato alla vittoria del campionato". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE