Cerca

l'intervista

Tolfa, la "prima" nel nuovo Scoponi: parola ai protagonisti biancorossi

La formazione di Fracassa ha giocato un'amichevole nell'impianto rinnovato dopo tanti sforzi e con l'accordo dell'amministrazione

31 Agosto 2021

Il Tolfa al completo

Tolfa, buon test contro la Primavera del Perugia (Foto ©Mojoli)

Festa grande ed emozioni nella fresca collina in via della Pacifica dove si staglia, incontaminato nel suo limpido verde, il nuovo manto in sintetico che d’ora in poi farà del Felice Scoponi di Tolfa, uno degli impianti indubbiamente più belli e moderni, non solo dell’alto Lazio."Siamo veramente molto soddisfatti -narra il presidente del Tolfa Alessio Vannicola- il restyling al Felice Scoponi rappresenta un nuovo punto di partenza verso un futuro che deve e può vedere il nostro club come punto di riferimento anche nel comprensorio". Tolfa che ha programmato la stagione della prima squadra, col chiaro obiettivo di provare ad entrare nel lotto di coloro che, potenzialmente, possono competere per le posizioni di alta classifica. "Abbiamo allestito un buon gruppo -chiosa il patron biancorosso- come detto stiamo provando a portare avanti un percorso di crescita generale che parte gioco forza, come fattore trainante, dalla prima squadra". Per poi espandersi magari al settore giovanile: un’idea che nel sodalizio molto caro al Sindaco Luigi Landi, trova tutti d’accordo.“Sì -commenta il direttore sportivo Massimo Protani- la squadra è stata concepita e assemblata con l’idea di vivere una stagione da protagonista. Per quanto concerne il vivaio stiamo diffondendo un concetto di appartenenza ai colori biancorossi e di ambizione che coi fatti coltiviamo, da estendere anche nei confronti di chi è dubbioso nei nostri riguardi. A Tolfa e ve lo dice uno che ha sempre fatto calcio a Roma e nei suoi dintorni, c’è il giusto mix di ingredienti per fare calcio in maniera altamente professionale". Poco prima del prestigioso test tra il Tolfa e la compagine Primavera del Perugia un commento alla nuova stagione ufficiale in procinto di nascere anche da parte del tecnico scelto per la prima squadra Daniele Fracassa. "Siamo consapevoli che il lavoro portato avanti dalla proprietà del club e da noi addetti ai lavori è propositivo. Gli ingredienti per esaltare anche le peculiarità di chi segue la squadra del paese con devozione sussistono tutti. Ora sta a noi lavorare serenamente ma in un certo modo poiché è solo attraverso l’attenzione massima ai particolari che si genera poi un qualcosa di importante". Battuta finale anche di un veterano vero nel calcio laziale: il forte difensore Marco Roccisano. "Ci siamo allenati su questo nuovo manto in sintetico e devo ammettere che è veramente strepitoso. Il gruppo, che è di qualità, sta cercando una sua precisa identità. Serve un po’ di pazienza in questa fase della stagione lo sappiamo  l’importante è mantenere la concentrazione alta durante ogni allenamento: il resto verrà col tempo". Per la cronaca buona la passerella dei ragazzi diretti da Fracassa contro la Primavera del Perugia. Locali in vantaggio alla fine del primo tempo e gara addirittura in bilico, con tanti goal fino a pochi minuti dalla fine poi gli umbri passano grazie ad un penalty e ad una ripartenza col Tolfa proteso in attacco alla ricerca del pari: 3-5 il finale in una giornata più dedita alle cerimonie istituzionali.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni