Cerca

focus

Il miglior attacco è... la difesa. La Romulea insegna, le altre imparano?

Gli amaranto oro hanno un piccolo record dopo 3 gare giocate: un solo gol ha fruttato ben 5 punti al team di De Luca

20 Ottobre 2021

Romulea

Romulea, un solo gol segnato nelle prime tre gare (Foto ©GazReg)

In una giornata in cui il girone b ha fatto registrare il peggior dato sui gol segnati di tutto il campionato (12 centri distribuiti su 7 gare) la Romulea ha mantenuto fede ha quello che potremmo definire un credo. Il raggruppamento romano-sabino è terzo in classifica per gol segnati in totale nei primi 270' (al comando c'è il girone E con 158, segue il D con 136, poi al quarto posto c'è il C con 116 e chiude l'A con 114) ma in termini di classifica sui gol segnati ed i punti acquisiti la formazione di De Luca ha il suo personalissimo record: 1 solo gol segnato 5 punti conquistati. Gli amaranto oro, quasi ovviamente, non ne hanno incassato nemmeno uno e sono lì nel gruppetto che insegue il Passo Corese capolista, altra squadra molto quadrata (7 gol fatti, 2 subiti per un totale di 9 punti). Primato nel primato è quello di avere quindi un solo giocatore a segno e questo è, tra l'altro, un difensore, Colantoni. Domenica i capitolini ospiteranno la BF Sport, che ha un bisogno quasi disperato di punti, e che di gol ne ha segnati 4 incassandone 6. Il club di San Giovanni quindi insegna che chi subisce meno ha più possibilità di andare in alto, o almeno così stanno recitando i campionati di tutta Europa. 

La situazione negli altri gironi

Se quello della Romulea è sicuramente un caso isolato e sui generis, negli altri raggruppamenti troviamo comunque altre realtà che col minimo sforzo stanno ottenendo dei risultati. Nel girone A Nuova Pescia Romana e Tolfa sono le squadre che hanno il miglior rendimento sui, pochi, gol fatti ed i punti conquistati. Entrambe sono a 6 con 3 fatti e 2 subiti i primi, un solo subito i secondi. Stesso numero di gol fatti, paradossalmente, dal Pianoscarano che però di punti ne ha la metà. Girone C che vede in testa secondo questo particolare criterio il Santa Maria delle Mole, che ha segnato 4 gol per un totale di 6 punti, ma anche il rendimento del Morandi è degno di nota: 2 soli gol segnati, 4 punti. Capitalizza al massimo il poco realizzato il Villa Adriana capolista del girone D con 9 punti e 5 gol segnati, gli stessi del Ceccano, altra capolista ma del girone E che ha segnato 5 gol, non ne ha subiti ed è a punteggio pieno. Il Tecchiena segue le orme dei fabraterni, non solo in classifica: 4 gol e 7 punti. Non male davvero. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE