Cerca

l'intervista

Tolfa e Trincia, legame indissolubile "Qui sto bene, Fracassa tecnico preparato"

Il bomber biancorosso, a segno domenica contro il Santa Marinella, analizza il momento della squadra in vista dell'ASA

21 Ottobre 2021

Matteo Trincia

Matteo Trincia, bomber del Tolfa (Foto ©Mojoli)

Secondo successo consecutivo in campionato per il Tolfa di Daniele Fracassa e classifica che vede i collinari a quota 6 dopo 3 giornate.Biancorossi, attesi ora da un confronto di nuovo intrigante, dopo il derby vinto col Santa Marinella. Domenica sarà infatti trasferta a Prima Porta con la capolista in coabitazione con l'Aurelianticaurelio, l' Athletic Soccer Academy per bomber Matteo Trincia e compagni. "Sì, archiviata la partita vinta meritatamente col Santa Marinella siamo con la testa al prossimo match, dove ci attende una squadra giovane ma con tanta fiducia nei propri mezzi ed entusiasmo. I numeri dicono che dobbiamo affrontare una prova molto dura -prosegue Trincia- ma per noi, a differenza a quanto pare di altri, tutte le partite hanno la stessa importanza e lo stesso valore. Cercheremo i 3 punti con serenità e pazienza, proprio come abbiamo fatto col Santa Marinella dove la nostra positiva mentalità ha fatto letteralmente la differenza". Ragazzo maturo e consapevole del suo importante ruolo all’interno della squadra, Matteo Trincia torna sulla prima vittoria ottenuta al Felice Scoponi in campionato. "Entrambe le compagini hanno onorato l’impegno al massimo. Noi siamo stati bravi a non perdere la calma dopo il rigore che io ho calciato ma Del Duchetto ha parato: per me i rigori sono sempre sbagliati a prescindere. Ciò detto faccio veramente i complimenti a Stefano perché Domenica ha compiuto almeno 4 parate strepitose. L’andamento del match testimonia che stiamo lavorando bene durante la settimana: gli automatismi migliorano e i risultati sono la testimonianza di ciò che con molta onestà intellettuale affermo". Tolfa ha in Trincia un grande attaccante al sevizio di un tecnico molto preparato e di un club decisamente all’avanguardia per la categoria. "Devo dire -conclude l’attaccante- che è un piacere lavorare con mister Fracassa. È una persona schietta e leale oltre che un tecnico molto professionale e competente. Al Tolfa sto bene, la proprietà ha idee e ambizioni che si sposano perfettamente con ciò che voglio fare in questo momento io nel calcio. La nostra forza è sostanzialmente il gruppo coi suoi valori genuini e sinceri: una tradizione che a Tolfa è quasi sacra". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE