Cerca

l'intervista

Andrea Ascione: "Contentissimo per i 3 gol, non meritiamo questa classifica"

L'attaccante del Pro Roma ha deciso il match contro il Rocca Priora RDP regalando il primo successo ai giallorossi

12 Novembre 2021

Ascione

Andrea Ascione è passato quest'anno al Pro Roma (Foto ©Torrisi)

Una domenica da segnare quella appena trascorsa per Andrea Ascione attaccante del Pro Roma che con una sua tripletta ha trascinato i giallorossi al primo successo in stagione contro il Rocca Priora RDP, formazione sicuramente quotata per un campionato di vertice. L'ex Casal Barriera si è preso la scena ed il colpo al Montefiore è il primo dei tanti che sogna di fare con la sua nuova maglia. 

Domenica sei stato assoluto protagonista di una grande rimonta: che sensazione ti dà essere il protagonista assoluto della prima vittoria del Pro Roma? "Contentissimo per i tre gol ma sopratutto per aver regalato al Pro Roma la prima vittoria stagionale, che meritavamo già nelle partite precedenti. Abbiamo fatto una grande partita contro un grande avversario che punta alla vittoria del campionato". 

Dopo tanta Eccellenza ora sei in Promozione, come è nato il rapporto col Pro Roma? "Con il Pro Roma avevo già giocato negli anni passati in Eccellenza sotto la gestione Melis e mi ero trovato molto bene con la società. Quest’anno mi sto trovando altrettanto bene con la gestione del mister Dinnella e di Mauro Ventura. Ringrazio entrambi per la fiducia. Dopo tanti anni d’Eccellenza la scelta di scendere in Promozione è stata dettata semplicemente da delle esigenze logistiche". 

Per il momento la classifica è un po' amara: l'obiettivo del club è la salvezza o pensate di poter risalire ancora di più? "Classifica che non rispecchia il vero valore della rosa.Ho giocato negli anni precedenti con ognuno dei miei compagni e posso dire che sono tutti giocatori superiori alla categoria. Con questa rosa sicuramente l’obiettivo è andare oltre la salvezza.
Dobbiamo prendere ritmo e continuare a giocare cosi, i risultati arriveranno. Nelle scorse partite non siamo stati fortunati con alcuni episodi che hanno fatto la differenza, ma sono sicuro che ci rifaremo". 

Domenica affronterete la Bi.Ti, quale insidie nasconde questo match? "La Bi.Ti è una squadra difficile come ogni squadra di questo girone. Dovremo affrontarla con l’umiltà con cui siamo scesi in campo contro il Rocca Priora.Ogni partita dovrà essere una battaglia cosi da riprenderci i punti che abbiamo perso per strada nelle partite precedenti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni