Cerca

l'intervista

Somma: "Primi alla decima, un sogno. Con la Romulea la mia miglior partita"

Parola al portiere del Passo Corese vincitore dell'ultimo sondaggio social

04 Dicembre 2021

Mattia Somma

Mattia Somma, da quattro anni al Passo Corese (Foto ©Cervera)

Il Passo Corese si sta pian pian togliendo i caratteri della sorpresa e sta diventando sempre più una certezza all'interno del girone B. La formazione di Benigni domenica scorsa è andata a prendersi i 3 punti in casa di una diretta concorrente come la Romulea e, insieme al Fiano, è tornata in testa al raggruppamento. I bianconeri fanno della solidità difensiva uno dei loro punti di forza e a completare un reparto più che affidabile tra i pali c'è Mattia Somma, che domenica scorsa ha tenuto fermo quello 0 nel tabellino dando così ai sabini la possibilità di tornare a casa con il successo.

Domenica è arrivata una vittoria pesantissima per le aspettative del Passo Corese: vi aspettavate questo tipo di situazione a questo punto del campionato? "Nessuno si sarebbe mai aspettato un inizio campionato così. Su 9 partite giocate abbiamo incontrato 4-5 squadre che lottano per il primo posto da diversi anni. Quindi attendevamo un inizio campionato molto tosto e sinceramente nessuno pensava di arrivare alla decima giornata così"

Contro la Romulea hai sfoderato diversi interventi decisivi, ma è stata quella di domenica la tua miglior partita? Hai altre sfide che ricordi con particolare piacere? "Domenica è stata la partita più bella dall'inizio della stagione, ma non solo per la mia prestazione o per la vittoria. Sapevamo che ci aspettava una squadra giovane come noi, ma con tanta tecnica e corsa. Sicuramente da inizio campionato è stata la mia miglior prestazione. Di belle sfide ne ricordo parecchie per fortuna: i due rigori parati contro l’Astrea ad esempio, oppure il rigore parato nel derby contro il Fiano Romano negli ultimi minuti"

Chi è stato, o chi è, il giocatore che hai come bestia nera, quello cui non sei riuscito ad annullare con le tue parate? "Di bestie nere ce ne sono tante, non saprei dirti un nome in particolare"

Il girone B è una vera incognita: secondo te quali sono le squadre più pronte per il salto? "Secondo me il campionato è molto equilibrato, non abbiamo ancora incontrato tutte le squadre ma credo che chi farà il salto sarà la BF Sport o lo Sporting Montesacro. La differenza la farà il mercato di dicembre e sono sicuro che squadre come Zena e Fiano non molleranno di certo la presa"

Qual è il tuo obiettivo personale, per questa stagione e per il futuro? "Il mio obiettivo personale è quello di cercare di giocarle tutte dando sempre il massimo. Sono sicuro che se pensiamo partita per partita, ci toglieremo grosse soddisfazioni. Il mio futuro è il Passo Corese. Questo è il mio quarto anno con loro e penso non ci sia miglior società. Ringrazio i presidenti per l’impegno che ci mettono e soprattutto per la fiducia che continuano a riporre in me. Però il ringraziamento più grande lo faccio ai mister e alla squadra, un gruppo di amici. E forse è proprio questa la nostra più grande forza. Sono sicuro che continueremo a toglierci grandi soddisfazioni tutti insieme". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE