Cerca

l'intervista

Rocca Priora RDP, Benvenuti: "Dobbiamo restare umili e sempre concentrati"

L'esterno classe '97 parla della vittoria sulla Vivace Grottaferrata, della situazione di classifica e dei prossimi impegni 

09 Dicembre 2021

Flavio Benvenuti, esterno del Rocca Priora RDP (Foto ©Rocca Priora RDP)

Flavio Benvenuti, esterno del Rocca Priora RDP (Foto ©Rocca Priora RDP)

Il Rocca Priora RDP è ancora in vetta. Dopo il derby castellano dell’Immacolata contro la Vivace Grottaferrata, la squadra guidata da Guazzoli ha mantenuto la vetta grazie al successo per 3-2, arrivato al termine di una gara tosta come spiega l'esterno classe 1997 Flavio Benvenuti: "Questo è un girone molto equilibrato e sicuramente il più competitivo della categoria, lo si può capire anche dalla classifica corta e dal blasone di tutte le squadre attrezzate per lottare fino alla fine. Ieri non c’erano le condizioni meteorologiche migliori per giocare a calcio vista la pioggia, il vento ed il tanto freddo. Dopo aver faticato inizialmente ad entrare in partita (difetto che dobbiamo assolutamente correggere) visto l’ennesimo cambio di modulo dovuto alle innumerevoli assenze (giocavamo con ben 12 giovani di lega in lista) e dopo aver iniziato la partita con l’handicap visto che dopo un minuto gli ospiti sono subito passati in vantaggio, abbiamo preso possesso della gara da metà primo tempo fino alla fine ed abbiamo ottenuto la vittoria con merito. La squadra non si è buttata giù e ha reagito immediatamente trovando il pari su rigore con Scacchetti, poi nella ripresa abbiamo continuato ad attaccare con costanza e determinazione e ho segnato io il gol del 2-1 risolvendo una mischia. A quel punto abbiamo gestito bene la gara rischiando una sola volta anche se in maniera netta e poi su una ripartenza Troisi ha siglato il 3-1 prima della rete nel finale della Vivace. Comunque abbiamo anche colpito un palo con Scacchetti praticamente a porta vuota e fallito almeno altre due nitide occasioni con lo stesso Troisi, ma voglio fare i complimenti alla Vivace per la qualità di gioco che esprime". Il primato è sicuramente incoraggiante per i castellani: "Sono passate dieci giornate ed anche se la strada è ancora molto lunga è comunque una prima piccola dimostrazione. Se vogliamo rimanere lassù dobbiamo assolutamente restare umili e non abbassare la concentrazione. Siamo consapevoli di poter lottare per il vertice, abbiamo un grande gruppo guidato alla grande ma le insidie sono sempre dietro l’angolo". Il calendario offre un’opportunità importante al Rocca Priora RDP: "Domenica faremo visita al Torre Angela ultimo della classe e ancora fermo a zero punti. Queste in alcuni casi sono le partite più pericolose soprattutto a livello mentale: dobbiamo andare lì ed imporre la nostra forza da primi della classe ma senza sottovalutare l’avversario perché sarebbe un grosso errore". La chiusura di Benvenuti, che in passato ha vestito le maglie di Aprilia, Colleferro e Audace giocando in serie D ed Eccellenza, è sul suo rapporto con il club castellano: "Qui è come stare a casa. Abbiamo a disposizione tutto quello che occorre per giocare a calcio, un grande staff tecnico e dirigenti sempre presenti, attenti e sensibili a tutte le nostre esigenze. Ora dobbiamo solo fare il nostro". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE