Cerca

L'intervista

Grifone, Zappavigna: "Partita stimolante per i nostri difensori"

Il tecnico capitolino carica i suoi in vista del match casalingo contro il Nettuno, miglior attacco del campionato

05 Gennaio 2022

Andrea Zappavigna

Andrea Zappavigna, tecnico del Grifone (Foto © Gazzetta Regionale)

Nella sfida di domani, il Grifone di Andrea Zappavigna sfiderà in casa il Nettuno di Aldo Panicci, in una sfida tra terza e seconda in classifica. "Partita importante che stiamo preparando con attenzione, come tutte le altre, ma siamo a conoscenza che i numeri del Nettuno sono fuori classifica. Arriviamo al match con qualche problematica in rosa. Ci mancheranno infatti l’infortunato Zola, Scaccia per Covid, Mele e Torrias per influenza. L’assenza di Davide Mele peserà molto, è un giocatore straordinario, nonché nostro perno difensivo. Essendo noi la miglior difesa e loro il miglior attacco, mi sarebbe piaciuto che il nostro difensore affrontasse il capocannoniere della categoria, Erik Laghigna. Il resto della linea difensiva comunque non è da meno, sono tutti molto bravi e domani dovranno avere uno stimolo in più per fare bene. E’ un occasione anche per confrontarsi con loro stessi". Miglior difesa del girone, solo 9 gol subiti, ma con qualche problemino in attacco. Infatti, per essere la terza forza del girone C, Il Grifone ha realizzato solamente 20 gol. "Non mi sento di dire che abbiamo problemi con il gol. Creiamo occasioni, sviluppiamo molto gioco è vero, ma per adesso va bene così. Cercheremo di fare meglio nelle prossime gare, anche perché avremmo un tour de force non da poco. Oltre alla gara di domani, affronteremo domenica il Velletri in trasferta e mercoledì 12 gennaio il Setteville in Coppa Italia". Infine, si sbilancia sugli obiettivi stagionali: "Al primo posto viene la crescita della squadra. Ne abbiamo fatta di strada fino adesso, ma siamo solo a metà. Ad inizio anno abbiamo esagerato con i pareggi e perso qualche punto. Ora vedo una squadra più compatta. Vincere partita dopo partita, vediamo poi dove saremo tra qualche mese".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE