Cerca

Girone C

Portieri in evidenza, poi ci pensa Alessandrini: colpo Acilia al Comunale

In pieno recupero i biancorossi stendono il Città di Pomezia e prendono una bella boccata d'ossigeno in classifica

26 Gennaio 2022

12a GIORNATA - 19 dicembre 2021

Città di Pomezia 0 - 1 Atletico Acilia
Alessandrini

Alessandrini, suo il gol che ha deciso il match (Foto ©GazReg)

CITTA DI APRILIA Rotatori, Schiumarini, De Paolis, Cannariato, Tosi, De Angelis, De Carolis (5'st Cesaretti), Idromela, Mariani, Lombardi (22'st Proia), Aiello PANCHINA Fontana, Cesaretti, Vangone, Quagliariello, Romagnuolo, Fattori ALLENATORE Castelluccio

ATLETICO ACILIA Coppotelli, Simei (5'st Alessandrini), Rossini, Belviso, Lembo, De Propris, Luisi, A.Morganti (43'pt Di Paolo), R. Morganti (5'st Alessandrini), Boncompagni Ruggiero (5'st Saracini) PANCHINA Puliga, Gabrielli, Sbrega, Biffani, Leonardi ALLENATORE Di Marco

MARCATORI Alessandrini 46'st

ARBITRO Cifra di Latina ASSISTENTI Battisti e Masiello di Latina

NOTE Rigore parato al 44'pt da Coppotelli (A) a Lombardi (C) e al 39'st da Rotatori (C) a Boncompagni (A) Ammoniti Castelluccio, Cannariato, Tosi

In un match in cui non sono mancate le emozioni, l'Atletico Acilia porta a casa 3 punti pesantissimi per la corsa salvezza grazie al secondo successo esterno stagionale. Mastica amaro il Città di Pomezia che deve dire addio alla possibilità di agganciare in classifica i diretti rivali, che invece, adesso, allungano. Il Città di Pomezia imposta la gara provando l'azione dal basso, con un buon giro palla, ma senza riuscire a trovare lo spazio giusto per far male. L'Atletico Acilia dal canto suo cerca più la ripartenza e si affida in particolare a Boncompagni, che sembra il più ispirato dei suoi. Al 25' arriva la prima palla gol del match: Lombardi con il mancino apre per Schiumarini, cross al centro con una parabola strana che supera Coppotelli, ma i biancorossi sulla linea si salvano grazie all'intervento di un difensore. Città di Pomezia pericoloso ancora 7' dopo con Lombardi che serve Idromela il quale a pochi metri dalla porta non riesce a dare la giusta forza alla conclusione. Sempre Idromela, al 37', è bravo nel muoversi tra le linee e poi a battere a rete, ma la conclusione va sul fondo con Coppotelli che la guarda sfilare via. Il portiere biancorosso si mette poi in mostra nel finale di tempo. Idromela invita Boncompagni che entra in area e dopo aver saltato il portiere va giù, rigore. Dal dischetto Lombardi incrocia col sinistro, ma Coppotelli respinge ed evita il vantaggio pometino. Si va quindi al riposo sullo 0-0. Ad inizio ripresa entrambi i tecnici provano a cambiare qualcosa con delle sostituzioni, e la prima occasione arriva al 14', per l'Atletico: sugli sviluppi di un traversone di Saracini, Boncompagni tenta di apprpfittare della disattenzione avversaria, ma da pochi metri la sua conclusione è sporcata dal centrale di casa. Poco dopo sempre l'ispirato numero 11 biancorosso partendo da sinistra salta il suo diretto avversario ed il suo violento destro è respinto dal palo. Match che poi entra in una fase di stanca, ma che al 39' ha un sussulto. Boncompagni guadagna un calcio di rigore, dal dischetto parte lo stesso numero 11, ma Rotatori intuisce e spedisce in calcio d'angolo. Il match sembra destinato a finire in parità ma durante il 1' di recupero Alessandrini si inventa la giocata che vale i 3 punti: missile dalla lunga distanza e palla all'incrocio dei pali che batte Coppotelli e regala all'Atletico Acilia un successo pesantissimo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE