Cerca

L'Intervista

Vicovaro, Ianzi suona la carica: "Puntiamo al primo posto! La società ci aiuta tanto"

Il difensore arancioverde parla della prossima partita contro il Valmontone e di quelli che sono gli obiettivi della sua squadra

27 Gennaio 2022

Alessandro Ianzi, difensore del Vicovaro (Foto ©De Cesaris)

Alessandro Ianzi, difensore del Vicovaro (Foto ©De Cesaris)

Il difensore del Vicovaro Alessandro Ianzi ha rilasciato delle dichiarazioni riguardo quella che sarà la prima partita della sua squadra dopo lo stop dei campionati: "Arriviamo a questa gara con la consapevolezza di affrontare una squadra forte, ma ancor più consapevoli di quella che è la nostra forza. Questo periodo di stop ci ha dato una mano sia per continuare a lavorare a livello tattico e fisico, di far inserire i nuovi arrivi e costruire un’identità importante, anche grazie a quello che abbiamo fatto nella prima parte dell’anno. La vittoria contro il Bellegra ci ha dato una grossa mano dal punto di vista del morale, ci ha permesso di lavorare più serenamente e ad altissima intensità. Purtroppo non è mai semplice riprendere il ritmo partita e cercare di recuperarlo dopo pause di questa lunghezza, anche perché siamo tutte persone che studiano o lavorano. Cercare di stare sempre concentrati, di mantenere la voglia di fare bene diventa difficile. E questo porta anche delle incognite per quella che sarà la partita di domenica. Come ti ho detto però ci arriviamo in un periodo abbastanza allegro, non abbiamo nulla da temere e ce la giocheremo a viso aperto". Sulla corsa al primo posto si esprime convinto: "Siamo assolutamente in gioco per il primo posto. Non puntiamo a mantenere l’ottima posizione in cui siamo ora, noi puntiamo a fare bene: non abbiamo la pressione della vittoria necessaria come altre squadre, ma abbiamo consapevolezza dei nostri mezzi e una società che ripone in noi molta fiducia. Ce lo dimostra ogni giorno, anche nel mercato invernale, e ovviamente anche standoci vicini in questo periodo difficile. Non possiamo nasconderci, puntiamo alla vittoria finale, poi il campo darà il suo verdetto. Ringrazio i ragazzi che stanno dando il massimo in ogni reparto, anche chi subentra. E ovviamente anche lo staff che ci danno qualcosa in più. Affronteremo tutti cercando di vincere più partite possibili".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE