Cerca

l'intervista

Carbognano, Dabo è il ministro della difesa. "Gioco bene grazie al gruppo"

Il difensore, con un trascorso tra Eccellenza e Serie D, si sta rivelando una delle scelte più azzeccate del ds Cavalletto

01 Aprile 2022

Mouhamed Dabo

Mouhamed Dabo, uno dei migliori difensori del campionato (Foto ASD Carbognano)

E' senza dubbio uno dei migliori interpreti del ruolo in questa stagione. Dalla sua ha l'esperienza e questo lo porta a sbagliare poco o nulla in campo. Giocatore di cuore, oltre che di testa e talento, Mouhamed Dabo si sta rivelando uno dei giocatori più preziosi a disposizione del Carbognano di Proietti, in serie positiva da sette giornate e con la salvezza matematica a portata di mano. Dabo, come altri, è una delle scelte fatte in estate dal ds Fabio Cavalletto, che ha avuto poco tempo per costruire la squadra. Una difficoltà che sembra non esserci stata, visti i risultati. "E' vero, all'inizio avevamo fatto un po' fatica - esordisce Dabo - perché la squadra è stata costruita in fretta. Però ci siamo messi subito a lavorare e piano piano sono arrivati i risultati. Sono molto felice di come stanno andando le cose anche perché sono riuscito anche a segnare qualche gol". Tra i gol siglati c'è quello messo a segno domenica scorsa nel successo contro il Canale Monterano (clicca qui) che ha permesso ai viterbesi di rafforzare il sesto posto. "Dopo la vittoria di domenica siamo ancora più in alto in classifica e questo mi rende molto felice, si vedono i progressi fatti dalla squadra. Per me è il primo anno in Promozione e devo dire che il campionato è difficile, non ci sono squadre semplici da affrontare" L'esperienza ha portato Dabo infatti a confrontarsi con tante realtà in categorie superiori Morolo, Real Rocca di Papa, Atletico Lodigiani, Orvietana, ma soprattutto Legnago in Serie D. Tre stagioni per Dabo in Interregionale, un campionato che lo ha sicuramente formato ancora di più e che lo rende leader della difesa del Carbognano "Io però gioco bene, perché i gruppo mi fa giocare bene. Da adesso in poi saranno tutte finali, vogliamo arrivare più in alto possibile".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE