Cerca

l'intervista

Duepigreco, il punto di Cafarelli: "Possiamo migliorare ancora"

Dopo il ko in casa del Nettuno il tecnico bianconero non getta alle ortiche il lavoro svolto in stagione

03 Maggio 2022

Emiliano Cafarelli

Emiliano Cafarelli, allenatore della Duepigreco (Foto ©Cassoni)

In casa della prima della classe la Duepigreco ha provato a fare la sua partita, creando anche l’occasione per passare in vantaggio nel primo tempo fermata solo da un grande intervento del portiere del Nettuno. Il 4-0 finale in favore della capolista del Girone C di Promozione appare dunque una punizione fin troppo eccessiva per la squadra di mister Emiliano Cafarelli: "Nella prima parte di gara – sottolinea il tecnico al termine della sfida – abbiamo disputato un’ottima partita, mettendo in campo quanto avevamo preparato in settimana. Avremmo forse potuto sfruttare meglio qualche spazio tra i reparti che sapevamo il Nettuno avrebbe concesso, ma il loro gol ci ha tagliato le gambe, visto che è arrivato anche a causa di una nostra disattenzione. L’occasione che abbiamo avuto noi per sbloccare il risultato è stata di quelle importanti, ma non è andata a segno; altre due azioni di qualità non sono andare a buon fine, e tutto questo ci ha portato ad avere delle difficoltà nel prosieguo del match. La voglia di recuperare il risultato è stata eccessiva, abbiamo concesso troppi spazi ad una squadra come il Nettuno, che reputo la migliore dell’intera categoria e non solo del nostro raggruppamento, ma a livello di gioco nel primo tempo siamo stati all’altezza dei nostri avversari. Da qui a fine stagione si può ancora lavorare per crescere in vista del prossimo campionato. Non dimentichiamo che la squadra è stata costruita praticamente a costo zero, dunque essere nella parte alta della classifica è già un risultato di per sé molto positivo. Difficile chiedere di più ai ragazzi, anche se il nostro obiettivo resta portare a casa più punti possibile da qui all’ultima giornata"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE