Cerca

dopo gara

Aurelianticaurelio, Di Loreto festeggia "Sempre in testa, che emozione"

Il tecnico racconta la stagione al termine della sfida contro il Canale Monterano che ha decretato la promozione in Eccellenza

09 Maggio 2022

Cristiano Di Loreto

Cristiano Di Loreto (al centro) al termine del match di ieri (Foto ©Cappuccitti)

L'Aurelianticaurelio vince di misura contro il Canale Monterano, una partita molto sofferta che ha visto i calciatori di Cristiano Di Loreto essere forse troppo nervosi. La smania di sbloccare il risultato è stata anche un fattore negativo visto che durante la prima parte di gara i locali hanno spesso sbagliato la scelta decisiva e gli ospiti sono andati più volte vicini al gol con delle ripartenze ben orchestrate. Nella ripresa la doppia espulsione ha fatto sì che aumentassero gli spazi e dopo una buona fase in cui i padroni di casa hanno gestito il possesso di palla alla ricerca del gol, al 39' Rocchi ha trovato il guizzo giusto per portare in vantaggio i suoi e per far festeggiare la vittoria del girone e la promozione in Eccellenza. Al termine della gara i festeggiamenti sono andati avanti per una buona mezz'ora con il tecnico Di Loreto, e tutto lo staff e la dirigenza, che sono stati portati in trionfo. Proprio il tecnico a fine gara ha mostrato tutta la sua soddisfazione per il coronamento di questa stagione: "È un'emozione unica. Quando vedi che un anno di tanti sacrifici, di allenamenti alle 19.30 porta questi frutti è qualcosa di unico, e soprattutto meritato. Dall'inizio della stagione non abbiamo mai mollato la prima posizione ed oggi è stato il coronamento di un percorso fatto al massimo". La vittoria del girone e la promozione in Eccellenza arriva con 3 giornate di anticipo e quando chiediamo al mister quali siano i progetti per il futuro, Di Loreto pensa solo a godersi questa vittoria: "Per ora non ho in mente nessun progetto per il prossimo anno, voglio godermi al massimo questa vittoria e voglio stare tranquillo visto che è stato un percorso lungo e intenso, ci sarà tempo poi sedersi a tavolino con la società e parlare di futuro e per capire che tipo di programma ci sarà per il prossimo anno".    

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE