Cerca

l'intervista

Andrea Stravato vola col Monte San Biagio "Non può andare meglio di così"

Il classe 2002 è stato protagonista con il Real Cassino e vede vicinissima l'Eccellenza con la squadra di Del Prete

13 Maggio 2022

Andrea Stravato

Andrea Stravato, vincitore del nostro sondaggio social (Foto ©Cassoni)

Il gol risolutivo nella partita casalinga con l’Anitrella regala ad Andrea Stravato la vittoria nel sondaggio relativo al miglior giocatore della 27ª giornata del campionato di Promozione. Ma, soprattutto, quella rete ha indirizzato la rincorsa al primato in direzione del Comunale di via Portella Inferiore. Con sei punti guadagnati in tre giorni, il Monte San Biagio ha architettato la fuga nei confronti del Cos Latina (l’ultima squadra, in ordine di tempo, che rischia di ammainare la bandiera bianca al cospetto del ritmo imposto dalla De Prete’s band). I biancoverdi, infatti, hanno anche trionfato nel recupero infrasettimanale sul campo dell’Alatri. E sono ormai prossimi a tagliare il traguardo: potrebbero riuscirci già nell’appuntamento casalingo di questa domenica con il Real Cassino Colosseo (proprio la squadra che nel precedente turno ha superato i rivali). "Sono contento che il gol abbia dato tre punti importanti alla squadra – ha commentato Stravato -. Anche perché nella stessa giornata il Cos ha perso a Cassino. Penso che questa stagione non potrebbe andare meglio di così. Siamo un gruppo fantastico, unico. Quest’anno ho conosciuto persone meravigliose. Sono molto contento della scelta che ho fatto a inizio anno e ringrazio Fabio Mallozzi per avermi chiamato. A livello individuale credo di esser cresciuto soprattutto mentalmente. Ma sono convinto che possa fare molto di più. Vittoria del campionato? Dopo Alatri siamo sempre più vicini, ma non sono state queste ultime partite a farci credere che potevamo riuscirci. Ci credevamo fin dal primo giorno. In questi ultimi incontri ci metteremo ancora più impegno, dobbiamo cercare di chiudere il discorso". Superato l’ostacolo Cassino, per il Monte San Biagio tornerà d’attualità la Coppa, nella quale i biancoverdi ripartiranno dallo 0-1 dell’andata in favore dell’Atletico Morena. "Resta un obiettivo. Penso che due settimane fa ci sia stato un calo fisico dovuto alle partite infrasettimanali. Vogliamo assolutamente vincere la partita di ritorno, casa o trasferta non importa: ci proveremo fino alla fine". Comunque vada, per il classe 2002 Andrea Stravato l’esperienza monticellana è stata un’ottima vetrina. Adesso manca la ciliegina sulla torta. "Non so cosa farò l’anno prossimo. Ora sono concentrato sulla squadra e sulle partite che ci aspettano. Il mio sogno resta sempre quello di giocare in categorie superiori"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE