Cerca

Coppa

Martorelli bum-bum: Morena in finale! Monte San Biagio, sfuma il double

La formazione di Fabrizi stende quella di Del Prete con due gol nel finale di gara e si aggiudica un posto per l'ultimo atto al Rocchi di Viterbo

18 Maggio 2022

4a GIORNATA - 18 maggio 2022

Atletico Morena 2 - 0 Monte San Biagio
Festa Morena

Il Morena è in finale

ATLETICO MORENA Di Stefano 6.5, Rodà 6.5, Primavera 6.5, I.Lunghi 7 (40'st Rizzo sv) Palone 7, A.Lunghi 6.5, Sciamanna 5.5 (15'st Martorelli 8) Guarnieri 6.5 D.D'Eustacchio 6 Catini 6 (1'st Belvisi 7) Vasta 5.5 (45'st Gai sv) PANCHINA Matteotti, Viscio, Grillini, Esposito, S.D'Eustacchio ALLENATORE Fabrizi
MONTE SAN BIAGIO Ristic 7, Lubrano 6.5, Fedeli 5.5, Stravato 5.5 (9'st Di Lieto 5), G.Parisella 6, Altobelli 5.5, Gionta 6, Faiola 6 (31'st Di Palma sv) Di Marco 5.5, Mallozzi 6 (6'st L.Parisella 5), Fanelli 5.5 PANCHINA Simonelli, Beccari, Pernarella, Coda, Mezzomo, Caporiccio, ALLENATORE Del Prete
MARCATORI Martorelli 35' e 39'st
ARBITRO Burattini di Roma 1, 7.5 ASSISTENTI Santostefano di Viterbo e Amato di Aprilia
NOTE Rigore parato al 44'st da Ristic (M) a Vasta (A) Ammoniti I.Lunghi, Altobelli Angoli 6-3 Fuorigioco 3-1 Rec 1'st, 4'st

L'Atletico Morena vola in finale. La squadra allenata da Fabrizi vince anche la sfida di ritorno ed il prossimo 4 giugno al Rocchi di Viterbo se la vedrà contro i "cugini" della Fonte Meravigliosa, società che al Fabrizi è di casa ma che, così come i biancazzurri, all'ultimo atto non avrà certo un atteggiamento di cortesia. Fuori il Monte San Biagio, neopromosso da pochi giorni, che non ha sfruttato la sua supremazia nella ripresa ed è stato punito nel finale dalla doppietta di Martorelli. Rispetto al match d'andata la prima parte del match è a marce più alte. Atletico subito pericoloso su azione d'angolo con il tocco di Ivan Lunghi che libera Palone con la conclusione che viene respinta di nuovo in corner. La risposta del Monte San Biagio è affidata al diagonale di Di Marco che col destro chiama al primo intervento Di Stefano, poi sempre il 9 biancoverde ci prova con l'altro piede dalla media distanza, ma spedisce fuori. Vasta osservato speciale da parte degli avversari: l'esterno capitolino nel primo quarto d'ora di gioco va al tappeto due volte, dentro un match maschio, ma essenzialmente corretto. Al 24' stoccata dai 20 metri di Faiola, palla bloccata da Di Stefano. Atletico Morena che non riesce ad essere continuo nella produzione offensiva, Monte San Biagio (che nonostante un campionato vuole eccome la finale) che è maggiormente rivolto verso la porta avversaria e che al 34' fa segnare un altro tentativo. Mallozzi, da posizione defilata sulla destra, prova ad aggirare la barriera con uno dei suoi classici calci di punizione: conclusione stilisticamente apprezzabile, meno la direzione. Su punizione ci prova anche Daniel D'Eustacchio al 36', ma la sua conclusione è abbondantemente larga. Fuori misura, ma in maniera meno eclatante, anche il destro in corsa di Catini al 44', per un Atletico Morena che ha alzato il baricentro col passare dei minuti. Il numero 10 dell'Atletico rimane però negli spogliatoi, al suo posto Belvisi, con i padroni di casa che quindi acquistano maggior velocità visto che l'ex Tor Tre Teste è un esterno puro. Per i 10 non è giornata, dato che al 6' Mallozzi è costretto a lasciare il posto a Luca Parisella. È un altro esterno però a rendersi pericoloso all'8', Lubrano. Palla dentro di Gionta, la difesa dell'Atletico non libera e così Di Marco può liberare sulla destra il numero 2 che spara col destro e costringe in angolo Di Stefano. Dalla bandierina spunta la testa di Giuseppe Parisella, palla che scorre davanti tutta la porta e poi termina sul fondo. Lubrano ancora pericoloso al 18': altro tiro dalla bandierina di destra del Monte San Biagio ed intervento sul primo palo dell'esterno pontino che centra l'esterno della rete. Così come in terra pontina al Fabrizi il secondo tempo è di marca biancoverde, ma allo stesso modo un calcio d'angolo punisce la formazione di Del Prete. Palla da sinistra che finisce sul secondo palo per la testa di Primavera che trova Martorelli a centro area: destro al volo e palla alle spalle di Ristic. Poco dopo contropiede dell'Atletico ancora con Martorelli protagonista, il 18 salta Ristic che però recupera la posizione e gli sfila il pallone che arriva sui piedi di Vasta che però calcia addosso ad un difensore. Il raddoppio arriva comunque al 39': Vasta scappa via a sinistra e la serve comoda comoda per Martorelli che non può proprio sbagliare. Ampi spazi per i capitolini in cui si infila anche Belvisi che viene messo giù in area: rigore. Dal dischetto Vasta angola poco e non ha potenza, Ristic si distende e blocca. È l'ultima emozione, il Fabrizi esplode e i bambini della scuola calcio biancazzurra festeggiano entrando in campo la prima squadra. Atletico Morena in finale, Monte San Biagio che vede sfumare uno storico, e clamoroso, double.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni