Cerca

Focus

La nuova geografia della Promozione: retrocesse e neopromosse, così cambia il torneo

Con la vittoria dello spareggio da parte dello Sterparo sul Torrice (che però giocherà la finale di Coppa Lazio) il torneo cadetto prende una nuova forma

06 Giugno 2022

Sterparo

Sterparo, ultimo club a conquistare la Promozione

I nove volti nuovi in attesa della finale di Coppa Lazio

Con la disputa dei play out (tra questi è sub judice quello tra Canale Monterano e Montefiascone per quanto accaduto ad Oriolo) e lo spareggio del Nazareth tra Torrice Sterparo, vinto da quest'ultima, si è concluso il movimento, almeno sul campo, che porta a promozioni e retrocessioni nel torneo cadetto. Una geografia della Promozione che torna quindi a modificarsi dopo lo stop alle retrocessioni della stagione 19-20 ed il mancato completamento del campionato 21-22 a causa della pandemia. Le nove realtà che dalla terza serie regionale salgono alla seconda, oltre allo Sterparo sono: Tarquinia, Valle del Peschiera, Real San Basilio, Tirreno Sansa, Arcadia, Atletico Lariano, Pro Cori e San Giovanni incarico. Il Torrice può ancora conquistare la Promozione, ma per farlo dovrà vincere la finale di Coppa Lazio contro l'Ostiense che dovrebbe essere giocata questo fine settimana. Il successo porterebbe una delle due al primo posto nella classifica per i ripescaggi e, quindi, nella categoria superiore. Vediamo quindi come si spostano gli equilibri regionali al termine della stagione per quel che riguarda i soli successi ed insuccessi determinati dal campo. 

In foto la festa dello Sterparo al Nazareth (Foto ©Sterparo Calcio)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE