Cerca

l'intervista

Nomentum, Lauretti guarda al futuro "Parlerò con la società e vedremo"

Il tecnico ha ottenuto dopo il play out la salvezza degli amarantoblu ed ora si siederà al tavolo col club

10 Giugno 2022

Pierpaolo Lauretti

Pierpaolo Lauretti, tecnico del Nomentum da due stagioni (Foto ©GazReg)

Per concludere la stagione mancava il play out, pareggiato in casa contro l’Almas per 1-1: in virtù del miglior posizionamento in classifica, però, la squadra ha mantenuto la categoria a discapito dei ragazzi di Giovarruscio: stiamo parlando del Nomentum, allenato da Pierpaolo Lauretti, che abbiamo contattato per tirare le somme di questa stagione, con uno sguardo, inoltre, alla prossima. Sul play out: “Sono molto soddisfatto del mantenimento della categoria; contro l’Almas abbiamo giocato bene, prendendo anche una traversa e sprecando tanto. Abbiamo preso il gol del pareggio in modo rocambolesco all’ultimo minuto; siamo stati bravi a non disunirci ed a portare a casa il risultato”. Un risultato che chiude una stagione che, come tutte, insegna sempre qualcosa: “Ogni stagione insegna qualcosa ed all’inizio sapevamo di avere difficoltà, specie nel reparto difensivo; successivamente, però, siamo stati bravi e siamo cresciuti anche grazie ai giovani, creando delle ottime basi per il futuro. In più, siamo stati anche sfortunati con qualche gol preso all’ultimo in modo rocambolesco”. Futuro, come quello a cui dovrà guardare lo stesso Lauretti, che non sa se siederà ancora su quella panchina: “Non dipende da me ma dalla società; ci sarà modo e tempo di metterci al tavolo e parlarne”. A prescindere da chi sarà l’allenatore, però, abbiamo chiesto a Lauretti come è migliorabile questa squadra: “La squadra è migliorabile in tutto ma deve investire sui giovani e mantenere l’ossatura storica della squadra, con quei 4/5 giocatori che devono essere i leader delle prossime stagioni”. Uno dei problemi di quest'annata, secondo il Mister, è stato il fatto di diventare squadra troppo tardi, quando il campionato era già largamente cominciato; proprio per questo, abbiamo chiesto a Lauretti che tipo di campionato possa fare questa squadra se cominciasse la stagione già unita e con la consapevolezza di essere un gruppo forte: “Può fare un grande campionato da vertice della classifica”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE