Cerca

mercato

Casal Barriera, altra ufficialità: anche Daniele Stufa è gialloverde

Il centrocampista si presenta: "Scelta semplice, qui c'è tutto per fare un grande campionato"

17 Giugno 2022

Stufa e D'Alonzo

Daniele Stufa e il presidente D'Alonzo (Foto ©Casal Barriera)

Un colpo al giorno per il Casal Barriera! Ieri l'ufficialità di Kanku, oggi quella di Daniele Stufa. Ennesima operazione di livello condotta in porto dalla società gialloverde che al momento è sicuramente tra le regine del mercato. Il centrocampista ex Campus Eur, tra le altre, vanta tantissimi gettoni in categorie superiori e sarà un altro valore aggiunto alla squadra di mister Alessandro Damiani. "Innanzitutto ci tengo a dire che sono davvero felice di essere arrivato al Casale - dichiara Stufa - è stata una scelta molto facile per me, non conoscevo personalmente il direttore Melis e il presidente ma ci eravamo incrociati più volte nei vari campionati. Mi hanno accolto veramente alla grande spendendo delle bellissime parole nei miei confronti, non c'è stato nemmeno il tempo per le mie valutazioni personali che già avevo deciso in maniera positiva. Mi hanno spiegato il progetto e gli acquisti che avrebbero fatto, ho subito capito che si sarebbe allestita una grande squadra con giocatori di altissimo livello. Non conosco tutti personalmente, ma poter giocare con Gallaccio, Sansotta, Brighi solo per citarne alcuni, è sicuramente un privilegio. La scelta è stata dettata anche dal fatto che in squadra ritroverò proprio Michele Sansotta con cui ho già giocato e per cui nutro una stima immensa sia come persona che come giocatore. E' chiaro che non mi nascondo e la mia ambizione è sicuramente quella di fare il meglio possibile e, al di là del campionato che andremo ad affrontare, penso che abbiamo tutte le potenzialità per competere per un cammino di vertice. Ce la metteremo tutta per portare questa squadra e questa società in campionati maggiori perché lo merita per il modo di lavorare e la serietà che hanno. Non vedo l'ora di cominciare, sono carico a mille. E poi giocare davanti ad una tifoseria così calda e importante è sicuramente uno stimolo in più".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE